Supplì al telefono

Lo ammetto, io non resisto ad un supplì, è una mia grande tentazione … sarei capace di mangiarne uno anche dopo aver fatto un pranzo abbondante. Trovo sempre un posticino nel mio stonaco.”Surprise” portato a Roma dalle truppe napoleoniche nel 1874 fu poi trasformato dai romani in supplì stravolgendone anche la ricetta. Tipico street food della capitale, il supplì deve essere rigorosamente al telefono ovvero aprendolo in due la mozzarella deve filare e formare un filo di collegamento come nel telefono. A Roma ogni famiglia ha la sua ricetta quindi oggi vi lascio la mia cioè quella che da sempre mi accompagna. Vediamo insieme come fare in casa i supplì al telefono.

supplì al telefono
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni7
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per i supplì al telefono

Per il risotto

  • 250 gRiso Carnaroli
  • 300 mlPolpa di pomodoro
  • 1/2Cipolle
  • 1/2 bicchiereVino bianco
  • 500 mlBrodo di carne
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP
  • 20 gBurro
  • 1 cucchiaioOlio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 200 gMozzarella

Per la panatura

  • Farina
  • Pane grattugiato
  • 2Uova

Per friggere

  • Olio di semi

Strumenti

  • 1 Casseruola
  • 1 Tegame
  • 3 Ciotole
  • 1 Padella
  • 1 Mestolo
  • 1 Cucchiaio

Preparazione dei supplì al telefono

Il primo passo ovviamene è fare il risotto, vi consiglio di prepararlo per il pranzo e fare i supplì a cena con il riso avanzato. In casa nostra il supplì al telefono è una ricetta per il riciclo, in questo modo pranzo e cena sono preparati :).
  1. Preparazione del riso:

    In una casseruola mettiamo a scaldare il brodo.

    In un tegame iniziamo con il fare il classico “sugo finto” mettendo a rosolare nell’olio la cipolla tritata finemente. Quando sarà appassita inserire il pomodoro. Cuocere circa 10 minuti. Versare il riso Carnaroli e lasciare tostare qualche minuto. Sfumare con il vino bianco e portare a cottura bagnando con il brodo caldo e mescolando frequentemente. Salare e pepare a piacere.

  2. Quando il riso è cotto spegnere il fuoco ed inserire il parmigiano ed il burro. Mescolare in modo energico per 1 minuto circa. Lasciare riposare il riso almeno 1 ora prima di procedere con i supplì.

  3. Preparazione dei supplì:

    Dopo che il riso avrà riposato e sarà completamente freddo possiamo procedere formando le classiche polpette dalla forma ovale nel cui cuore inseriamo un cubetto di mozzarella.

  4. Per la panatura:

    Procediamo disponendo 3 ciotole in cui avremmo inserito in una farina, nell’altra le uova sbattute con un pizzico di sale e nell’ultima il pane grattato.

    Passare le polpette prima nella farina, poi nell’uovo e in ultimo nel pane grattato. Compattare bene con le mani.

  5. Per la frittura:

    Versare in una padella, o in un tegame che utilizzate abitualmente per la frittura, l’olio di semi. Portare a temperatura ed iniziare a friggere i supplì che lascerete poi scolare su di un foglio di carta assorbente.

    I nostri supplì al telefono sono pronti, servire caldi … ma sono ottimi anche freddi 😉

Se ti è piaciuta questa ricetta potresti provare anche la pizza bianca romana (per la ricetta clicca qui) … sua maestà la pizza bianca che è vietato confondere con una focaccia.

Ora provaci tu 😉

Visita il mio blog ci sono tantissime ricette da prendere come spunto e replicare. Lasciami un commento sotto e fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta.

Seguimi anche su Instagram … Clicca qui e metti il like

Ora provaci tu 🙂

Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.

Link sponsorizzati inseriti nella pagina.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.