Raviolini ricotta e funghi

Tradizione della gastronomia italiana la pasta fresca fatta in casa è la regina della Domenica. Oggi vediamo insieme come preparare i raviolini ricotta e funghi ma ricordate che potete farcire con qualsiasi prodotto di vostro gradimento, l’unico limite è la volontà. Quindi via alla fantasia e preparate i fornelli.

raviolini ricotta e funghi
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioniper 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 300 gFarina
  • 3Uova
  • Mezzo cucchiainoSale

Per il ripieno

  • 300 gRicotta
  • 150 gFunghi porcini
  • 1Uova
  • 40 gGrana Padano DOP
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1/2 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Casseruola
  • 1 Spianatoia
  • 1 Mattarello
  • 1 Rotella dentata

Preparazione dei raviolini ricotta e funghi

Per la sfoglia

  1. Per preparare la pasta fresca fatta in casa utilizzare il procedimento della pasta all’uovo cliccando qui. Dividere l’impasto e stendere due sfoglie sottili. Procedere con il ripieno.

Per il ripieno

  1. In una padella antiaderente far soffriggere uno spicchio di aglio nell’olio evo. Aggiungere i funghi precedentemente puliti. Io ho utilizzato i porcini ma, a vostro gradimento, potete variare con pioppini o champignon. Salare, pepare e portare a cottura. In una casseruola setacciare la ricotta, unire i funghi tritati, il formaggio, l’uovo, sale e pepe. Mescolare tutto.

  2. Distribuire, a distanza regolare, la farcia a mucchietti più piccoli di una noce, aiutandovi con un cucchiaino o una sacca da pasticcere. Coprire con l’altra sfoglia e con la rotella dentata tagliare tanti quadratini. Premere leggermente per far aderire la sfoglia.

  3. Cuocere i raviolini ricotta e funghi in abbondante acqua salata per circa 4 minuti. Assaggiare per la cottura desiderata.

  4. Io li ho conditi semplicemente con burro e salvia, sta a voi provare tutte le varie alternative.

Ora provaci tu 🙂

Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.

/ 5
Grazie per aver votato!