Pizza bianca romana

Non ditemi che siete venuti a Roma e non avete assaggiato la pizza bianca. No, non è una focaccia … non è pane … Tipico street food della capitale, la pizza bianca romana è un must have per chi passeggia per le vie. La pizza e mortazza, che non è altro che pizza farcita con mortadella, è l’accoppiata vincente da mangiare a qualsiasi ora. Vediamo insieme come preparare la pizza bianca romana in casa.

pizza bianca romana
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana
446,14 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 446,14 (Kcal)
  • Carboidrati 94,59 (g) di cui Zuccheri 1,68 (g)
  • Proteine 13,18 (g)
  • Grassi 4,90 (g) di cui saturi 0,91 (g)di cui insaturi 1,90 (g)
  • Fibre 16,96 (g)
  • Sodio 1.073,68 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la pizza bianca romana

Ecco cosa ci occorre per la pizza bianca romana
  • 500 gFarina
  • 300 gAcqua
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainomiele
  • 10 gSale
  • q.b.Rosmarino (per decorare)
  • 1 pizzicoSale grosso (per decorare)

Strumenti

  • 1 Spianatoia
  • 1 Teglia
  • 1 Ciotola

Preparazione della pizza bianca romana

  1. Sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua calda con il miele. Su una spianatoia o nell’impastatrice lavorare la farina con l’olio ed il sale. Versare l’acqua poca alla volta continuando ad impastare. Lavorare il composto finché non sarà liscio ed omogeneo.

    Tenete conto che è un impasto molto idratato quindi sarà sempre leggermente appiccicoso.

  2. Mettere il panetto a lievitare in una ciotola capiente unta di olio. Coprire con un panno e far riposare circa 3 ore o comunque fino al raddoppio del volume.

  3. Quando l’impasto sarà lievitato stendere su una teglia, unta di olio, con le mani. Decorare con un pizzico di sale grosso e qualche aghetto di rosmarino. Cuocere per circa 6 minuti in forno alla massima temperatura (alcuni forni hanno la funzione speciale pizza quindi seguire le istruzioni del programma) nella parte più bassa.

  4. L’impasto è sufficiente per una teglia grande. Farcire la pizza a piacere, io vi consiglio assolutamente di provarla con la mortadella.

    Se volete potete diminuire i grammi di lievito aumentando il tempo di lievitazione.

    Deve sempre raddoppiare il volume.

Accompagnate la pizza bianca romana con un’altra specialità capitolina, i supplì al telefono (per la ricetta clicca qui).

Visita il mio blog ci sono tantissime ricette da prendere come spunto e replicare. Lasciami un commento sotto e fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta.

Seguimi anche su Instagram … Clicca qui e metti il like

Ora provaci tu 🙂

Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.

Link sponsorizzati inseriti nella pagina.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.