Crema di limoncello alla grappa

Con il caldo in arrivo cosa c’è di più gustoso che finire un buon pranzo sorseggiando una crema di limoncello alla grappa?! La fortuna è avere un piccolo alberello in giardino per essere sicure di avere limoni completamente biologici. Se così non fosse andate dal vostro fruttivendolo di fiducia e chiedete limoni che siano bio … ne vale la riuscita del liquore. Mi raccomando conservare in luogo fresco e servire rigorosamente ghiacciato. Vediamo insieme come preparare la crema di limoncello alla grappa … buona e soprattutto molto aromatica.

crema di limoncello alla grappa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo14 Giorni
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni37
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaBar
136,72 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 136,72 (Kcal)
  • Carboidrati 22,91 (g) di cui Zuccheri 22,91 (g)
  • Proteine 1,35 (g)
  • Grassi 1,44 (g) di cui saturi 0,91 (g)di cui insaturi 0,52 (g)
  • Fibre 0,10 (g)
  • Sodio 0,31 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 40 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la crema di limoncello alla grappa

  • 7Limoni (la buccia)
  • 1/2 lGrappa
  • 1 lLatte intero
  • 750 gZucchero

Strumenti

  • 1 Barattolo
  • 1 Pelapatate
  • 1 Imbuto
  • 1 Garza
  • 1 Casseruola
  • 3 Bottiglie di vetro

Preparazione della crema di limoncello alla grappa

  1. Per l’infusione:

    Lavare accuratamente i limoni con acqua corrente. Tagliare la buccia dei limoni con il pelapatate così eviteremo di prelevare anche la parte bianca che è amara. Porre le bucce in un barattolo con la grappa. Scuotere ogni giorno il barattolo in modo da evitare i depositi. Tenere in infusione per 14 giorni.

  2. Per lo sciroppo:

    Versare in una casseruola il latte e lo zucchero. Portare sul fuoco e lasciar sciogliere lo zucchero.

    Non far bollire il latte. Togliere dal fuoco e lasciare freddare completamente.

  3. Il liquore:

    Filtrare con l’aiuto di una garza il liquido dell’infusione e versarlo all’interno dello sciroppo ormai freddo. Miscelare. Con un imbuto versare il liquore ormai formato nelle bottiglie di vetro. Conservare in luogo fresco.

  4. Questa è la mia crema di limoncello alla grappa, quella da sempre accompagna le chiacchiere con le amiche. La particolarità è l’aroma in quanto contiene grappa ed è proprio lei a conferire il gusto. Ed è light … non contiene panna coma la maggior parte delle creme di limoncello. Un consiglio … prova la crostata con la crema di limoncello (clicca qui) è buonissima 😉

Ora provaci tu 🙂

Se questa ricetta ti è piaciuta potresti provare anche il Vin Brulè (per la ricetta clicca qui), una bevanda calda leggermente alcolica che vi scioglierà il cuore.

Visita il mio blog ci sono tantissime ricette di bevande alcoliche e non da poter scegliere. Lasciami un commento sotto e fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta.

Seguimi anche su Instagram … Clicca qui e metti il like

Ora provaci tu 🙂

Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.

Link sponsorizzati inseriti nella pagina.

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.