Come conservare il limone più a lungo

Tanti e tanti limoni penzolanti dal quel nostro alberello in giardino e noi pronte a preparare marmellate, liquori, conserve di ogni genere. Quante volte, però,ci è capitato di usare solo una parte del limone e dover lasciare il resto in frigo? E tutte le volte, ripreso dal frigo, trovarlo secco in superficie? Oggi vi spiegherò un piccolo trucchetto per conservare il limone più a lungo ed evitare di doverlo buttare. Vi servirà solo una ciotola in cui riporrete il limone con la parte tagliata rivolta verso il basso. A questo punto non dovete far altro che versare poca acqua e ricoprire il limone per circa mezzo centimetro. Il gioco è fatto … basta riporre in frigo la ciotola ed il limone si manterrà fresco per tantissimo tempo. Ora che abbiamo capito come conservare il limone più a lungo, se ne avete tanti, vi consiglio di provare la mia Crema di limoncello alla grappa (per la ricetta clicca qui) … il suo aroma vi stupirà. Se volete deliziarvi nella preparazione della marmellata bio con zucchero di canna potete cliccare qui e seguire passo passo le istruzioni. Che soddisfazione fare colazione con la vostra buonissima marmellata spalmata su una fragrante fetta biscottata coperta di burro. Se preferite il classico liquore al mandarino e limone fatto in casa, potete trovare la ricetta cliccando qui. Tanti sono gli usi dedicati ai nostri limoni … un piccolo consiglio extra … se avete le pentole incrostate dal cucinato, potete grattarle con mezzo limone e tutto sparirà per magia. Godetevi le vostre gioie gialle e buon lavoro con le tante delizie da poter preparare.

Conservare il limone a lungo
  • CucinaItaliana

Ora provaci tu 🙂

Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.

/ 5
Grazie per aver votato!