Crea sito

Quante volte li abbiam guardati divorare quei favolosi dolcetti? E alzi la mano chi non ha mai pensato “Ma quanto saranno buoni?”

Gira che ti rigira ho trovato la ricetta originale, dischetti morbidi ripieni di Anko.

 

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 100 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 1/2 cucchiaino Lievito in polvere
  • 50 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Miele
  • 2 cucchiai Acqua
  • Marmellata di Anko (leggi la ricetta)

Preparazione

    • In una ciotola, con una frusta, mescolate lo zucchero e le uova fino a che lo zucchero sia ben sciolto. E’ necessario che le uova siano a temperatura ambiente.
    • Aggiungete la farina setacciata al composto in due volte continuando a mescolare.
    • Aggiungere al composto un cucchiaio di miele, mescolate bene e poi aggiungere il lievito
    • Amalgamate bene tutto e lasciate riposare almeno 30 minuti.
    • scaldate una padella antiaderente per qualche minuto, poi prendete un cucchiaio del composto e versatelo nella padella lasciandolo cadere a goccia.
    • Si formerà quindi una delle due facce del Dorayaki.
    • Non mischiare assolutamente ma lasciare che si solidifichi.
    • Ripetere per la quantità desiderata di Dorayaki e sempre ovviamente in numero pari.
    • Sulla superficie inizieranno ad apparire i primi buchetti causati dal lievito mentre la parte a contatto con la padella sarà più cotta e di colore marrone.
    • Girate e cuocete anche sull’altro lato, ma un po’ meno del lato precedente.
    • Il lato meno cotto, più giallo e morbido, sarà il lato interno del Dorayaki.
    • Una volta freddi, spalmare la marmellata di Anko sul lato meno cotto, chiudere sovrapponendo un altro pezzo seguendo lo stesso principio.

Varianti

potete farcire i Dorayaki con qualsiasi tipo di marmellata e spolverizzarli di zucchero a velo. O anche sostituire la marmellata con la Nutella.

 

 

Vai alla barra degli strumenti