Crea sito

Che sia in pentola oppure al forno poco importa: l’arrosto è sempre un piatto speciale che, diciamocelo, semplifica e velocizza il lavoro in cucina, lasciando al calore l’arduo compito di fare il suo dovere e cuocere a puntino la carne.

 

E l’arrosto in questione è l’agnello, che oggi prepareremo al forno, con una panatura di aromi misti e pistacchi. Scopriamo insieme ciò che ci occorre.

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone

Ingredienti

  • 1 kg Lombo di Agnello
  • 100 g Pistacchi
  • 2 Albumi (medi)
  • 1 rametto Salvia
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 spicchio Aglio
  • 50 g Pane
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Eliminare una buona parte del grasso “visibile” ed i nervetti dal lombo di agnello. Con il coltello, aprire la carne lasciandola parzialmente attaccata all’osso.

    Preparare la panatura della carne tritando il pane raffermo tagliato a pezzi, il rosmarino, la salvia, il prezzemolo e l’aglio nel tritatutto. Procedere frullando anche i pistacchi e unire le polveri ottenute.

    Aggiustare la panatura di sale e pepe, ed amalgamare il tutto con un goccio d’olio extravergine d’oliva e gli albumi.

    Riporre il lombo d’agnello in una teglia in pirex dalle giuste dimensioni, salare e pepare la carne a piacere.

    Spalmare la panatura di aromi e pistacchi sulla carne di agnello, e riporre in forno a temperatura sostenuta (200-220°C) per soli 15-17 minuti: la carne dovrà rimanere rosea e succosa.

    Una volta cotta, presentare la lombata di agnello intera, magari sistemando sulle costolette dei ciuffetti di carta; successivamente, tagliare la carne a fettine e servire molto calda con il sughetto, la panatura sbriciolata ed un goccio d’olio.

Note

La teglia non dev’essere troppo grande per evitare di bruciare la panatura ed il sughetto che si verrà a creare.

 

Vai alla barra degli strumenti