Crea sito

Pasta con melanzane in bianco

Pasta con melanzane in bianco, uno dei primi piatti più semplici e golosi che si possano fare quando si ha fretta. Pochi ingredienti per un grande risultato.

La pasta con melanzane fritte in bianco, di certo non è un piatto leggero, si potrebbe modificare grigliando le melanzane invece di friggerle, ma vi assicuro che perderebbe in dolcezza e cremosità.

Un primo piatto che nella sua semplicità conquista davvero tutti, che scoppia di gusto e che è buonissimo sia caldo che freddo.

Se ami le melanzane ti lascio sbirciare queste ricette, QUI trovi la pasta alle melanzane con sugo di pomodoro, QUI invece troverete gli ziti al forno con melanzane e salsiccia.

Per tante altre ricette seguitemi sulla mia pagina facebook Sapore di Arianna lasciando un mi piace QUI.

pasta con melanzane in bianco
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15+10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Melanzane tonde (o quella che preferite) 1
  • Spaghetti (o il formato che preferite) 360 g
  • Basilico 1 ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio di semi (Per friggere) q.b.

Preparazione

  1. Per la realizzazione della vostra pasta con melanzane in bianco ci vorranno pochissimi minuti.

    In realtà il sugo viene realizzato con un aglio olio e peperoncino, con aggiunta di profumatissimo basilico.

    Per prima cosa bisogna preparare le melanzane.

    Prendete le melanzane, tagliate via le estremità, e procedete a tagliarle a spicchi, io quando faccio questa pasta le taglio in questo modo, perché credo che così si mescolino meglio alla pasta restando comunque compatte.

    In una padella mettete abbondante olio di semi, lasciate riscaldare un attimo e mettete le melanzane, rigiratele fin quando non saranno leggermente dorate, salate, mescolate ancora un minuto e spegnete.

  2. A questo punto, la cosa importante è quella di togliere dalle melanzane lì’olio di semi in eccesso.

    Basterà riporle in uno scolapasta per almeno mezz’ora.

    Aspettato questo tempo, fate cuocere la pasta. Io ho utilizzato gli spaghetti, ma sono ottime anche le linguine, o qualsiasi altro formato di pasta, anche quello corto.

    Nel frattempo prendete una ampia padella con bordi alti, mettete olio di oliva, aggiungete uno spicchio di aglio intero schiacciato, peperoncino a pezzetti oppure essiccato e tritato. Lasciate soffriggere qualche minuto il peperoncino e spegnete.

    A fuoco spento aggiungete le foglie di basilico precedentemente lavate e le melanzane fritte. Mescolate e lasciate insaporire gli ingredienti tra di loro

  3. Quando la pasta sarà quasi cotta e ben al dente, raccoglietela con un forchettone (se pasta lunga) e mettetela senza sgocciolare nella padella con aglio, olio, peperoncino, basilico e melanzane. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta e mantecate mescolando in continuazione.

    Dopo aver mantecato per qualche minuto, spegnete!

    Servite la vostra pasta con melanzane in bianco ben calda, spolverate con parmigiano oppure come si fa spesso in sicilia con mollica “atturrata”, mollica di pane raffermo tostata in padella con un filo di olio un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Vi assicuro che sarà il tocco finale d’eccellenza!!

    Alla prossima da Sapore di Arianna!!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.