Crea sito

GIRELLE DI PAN BRIOCHE CREMA E UVETTA

GIRELLE DI PAN BRIOCHE CREMA E UVETTA, sofficissime girelle perfette per colazione o merenda, da preparare e conservare anche in freezer.
Le girelle di pan brioche si differenziano dalle conosciute Danesi per il diverso tipo di impasto, le danesi sono sfogliate mentre queste saranno soffici e morbidissime, realizzate con pan brioche.
Il ripieno è soggettivo, va a gusto ed è facilmente personalizzabile, per esempio se non piace l’uvetta si possono utilizzare le gocce di cioccolato; oppure, invece della crema pasticcera potete utilizzare della buonissima marmellata di albicocche o pesche.
Per questo tipo di dolce lievitato si trovano diverse ricette con il lievito madre, se lo avete e sapete gestirlo sono il massimo, ma in questa ricetta ho volutamente utilizzare il lievito di birra per velocizzare i tempi.
Vi lascio curiosare anche la mia ricetta delle brioche con sfogliatura veloce QUI e QUI le mie treccine “cu zuccaro” siciliane.
Per tante altre ricette seguitemi mettendo MI PIACE su Facebook QUI e su Instagram QUI.

girelle di pan brioche crema e uvetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 20 girelle
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la pasta Brioche
  • 250 gfarina 00
  • 250 gfarina Manitoba (oppure tutta 00)
  • 250 glatte
  • 100 gzucchero
  • 1uovo
  • 60 gburro
  • 1 cucchiainosale
  • 10 glievito di birra fresco (potete ridurre le quantità e aumentare i tempi di lievitazione)

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 mllatte
  • 4tuorli
  • 1limone
  • 120 gzucchero
  • 60 gamido di mais (maizena) (oppure farina 00)

Sciroppo di zucchero per la lucidatura

  • 100 gacqua
  • 50 gzucchero

Preparazione

  1. girelle di pan brioches crema e uvetta

    Per la realizzazione delle vostre GIRELLE DI PAN BRIOCHE CREMA E UVETTA, procedete a mettere in un recipiente grande le farine setacciate, aggiungete zucchero, sale e mescolate.

    Aggiungete l’uovo e mescolate.

    Riscaldate solo un pochino il latte e scioglieteci dentro il lievito di birra. Versate il latte nelle farine e iniziate a impastare energicamente.

  2. Quando l’impasto risulterà un unico panetto, trasferitelo su un piano. Aggiungete il burro che deve essere morbido e non sciolto.

    Impastate fino al suo totale assorbimento.

    Se vedete che l’impasto risulta troppo molle aggiungete un po’ di farina.

    Deve risultare molto morbido ma ben omogeneo e compatto. Rimettetelo nel recipiente, coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio, circa 2 ore.

  3. Nel frattempo preparate la crema pasticcera in maniera classica.

    Mettete il latte con la scorza del limone e metà zucchero in un pentolino e riscaldate.

    A parte, unite l’altra metà dello zucchero con i tuorli, quando saranno diventati cremosi aggiungete pian piano l’amido di mais.

  4. Quando il latte sarà quasi a bollore, spegnete. Aggiungete, mentre continuate a mescolare, i tuorli con l’amido. Appena avrete terminato, rimettete sul fuoco, continuate a mescolare e spegnete quando la crema si sarà addensata.

    Trasferitela in un recipiente per farla raffreddare.

  5. Mettete l’uvetta in acqua per farla riprendere, se volete potete aggiungere un po’ di rum.

    Dopo aver fatto lievitare l’impasto, trasferitelo su un piano infarinato. Con un mattarello create un rettangolo delle dimensioni di circa 60 x 30.

    Distribuiteci uno strato non troppo corposo di crema. Strizzate l’uvetta e distribuitela sulla crema.

    Avvolgete su stesso l’impasto ripiegando il lato più lungo.

    Avrete ottenuto così un rotolo lungo circa 60 cm.

  6. Preparate due teglie grandi con carta forno.

    Procedete a tagliare il rotolone a dischi di circa 2,5 cm ognuno.

    Dovrete pulire il coltello a ogni taglio che si sporcherà di crema.

    Ogni girella dovrà essere messa sulla teglia e ben distanziata dalle altre. Dovrete calcolare che raddoppieranno e cresceranno ancora poi in cottura.

  7. Coprite e lasciate lievitare altre due ore circa.

    A lievitazione ultimata, accendete il forno a 180° C statico (se ventilato 170 °C), quando il forno sarà ben caldo infornate le vostre girelle di pan brioche crema e uvetta per circa 15/20 minuti al massimo. Devono essere leggermente dorate.

    Quando saranno cotte, lasciatele raffreddare.

  8. Le vostre girelle di pan brioche con crema e uvetta sono pronte! Potete semplicemente spolverarle di zucchero al velo oppure renderle ancora più belle e appetitose spennellandole con lo sciroppo di zucchero che si prepara in un attimo.

  9. Mettete in un pentolino zucchero e acqua, lasciate sciogliere lo zucchero. Quando arriverà a bollore lasciate cuocere altri 7 minuti.

    Lo sciroppo di zucchero è pronto, adesso velocemente prima che si raffreddi, lucidate le girelle di pan brioche crema e uvetta, semplicemente spennellando lo sciroppo sopra. Alla fine potrebbero restare bianche, questo avviene quando lo sciroppo si è un po’ raffreddato, è solo una questione estetica, perché saranno buonissime lo stesso.

    Alla prossima da Sapore di Arianna!

CONSERVAZIONE:

Le girelle di pan brioche crema e uvetta se ben chiuse si conservano soffici per due giorni.

Si prestano benissimo anche per la conservazione in congelatore, quando vorrete consumarle basterà metterle fuori dal freezer la sera prima.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.