Crea sito

FRITTELLE DELLE FIERE MORBIDE senza lievitazione

FRITTELLE DELLE FIERE morbide senza lievitazione, morbidose e veloci frittelle grandi un palmo, da riempire con Nutella, un dolce veloce senza lievitazione che dona gioia.
Da siciliana non conoscevo queste frittelle da noi sono più comuni le Sfince QUI trovate la mia ricetta, oppure le ciambelle QUI trovate la mia ricetta, ma le frittellone giganti no. Inevitabilmente le ho conosciuto molto presto una volta arrivata qui in provincia di Bergamo, in periodo autunnale e invernale si trovano ovunque! Non possono mancare quei chioschi che emanano un profumo ammiccante per un lungo raggio nelle fiere, nei mercatini, luna park, in ogni centro commerciale che si rispetti. Non puoi non mangiare le frittelle delle fiere morbide, prima o poi DEVI!
Semplice pasta fritta, con tanto zucchero sopra, e per i più golosi tanta Nutella che con il calore della frittella diventa ancora più liquida e golosa!
Mio figlio cresciuto qui, ovvio che le ama, e in un periodo che è difficile uscire, dove di frittelle delle fiere morbide se ne vedono ben poche, direi nessuna, ho pensato che si possono realizzare sicuramente anche a casa e con poco sforzo, e con poco costo è subito allegria!

Sulla mia pagina facebook Sapore di Arianna alla sezione video troverete anche la video diretta di questa ricetta, dall’impasto allo zucchero!

Per tante altre ricette metti MI PIACE su Facebook QUI e su Instagram QUI.

  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni15 pezzi circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 300 gacqua
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1 cucchiainosale
  • 2 cucchiainiolio di semi
  • q.b.zucchero (per la superficie)

per friggere

  • 1 lolio di semi

Preparazione

  1. frittelle delle fiere morbide senza lievitazione
  2. Per la realizzazione delle vostre frittelle delle fiere morbide senza lievitazione, ci vorrà davvero poco tempo, e poca fatica.

    In una ciotola mettete la farina, la vanillina, il lievito e lo zucchero, mescolaste gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Aggiungete l’acqua e iniziate a impastare con le mani. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo aggiungete il sale, continuate a impastare fino al suo totale assorbimento solo dopo aggiungete l’olio. Continuate a impastare fin quando otterrete un impasto sodo, elastico ma liscio.

  3. Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato. Dividetelo in circa 12/16 pezzi in base alla grandezza delle frittelle che desiderate, a noi piacciono medie, quindi realizzo pezzi di circa 80 g ciascuno e formate delle palline.

    Nel frattempo mettete l’olio di semi in una padellino con bordi alti e lasciate che si riscaldi.

    Preparate in un piatto lo zucchero semolato che poi vi servirà per mettere le vostre frittelle delle fiere, e un contenitore con carta assorbente.

  4. Prendete una ad una le palline, schiacciatele al centro e allargatele rendendole piatte, lasciando il contorno più alto rispetto il centro.

    Quando l’olio sarà ben caldo, immergete la frittella e lasciate che diventi leggermente dorata. Prelevatela con un mestolo forato e passatela velocemente su carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

    Immediatamente dopo passate la frittella delle fiere nello zucchero, se perdete troppo tempo, lo zucchero non aderirà più alla vostra frittella.

    Procedete in questo moto per tutte le frittelle!

  5. Per i più golosi aggiungete una colata di Nutella, crema, crema al pistacchio, magari con un po’ di granella!

    Le frittelle delle fiere morbide senza lievitazione sono pronte, anche a casa e con poco sforzo! e sono più buone che mai!

    Alla prossima da Sapore di Arianna!!

consiglio:

Non eccedete con le quantità, le frittelle sono buone mangiate calde!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.