Frittata di carciofi e speck

La frittata di carciofi e speck è una ricetta nata dal bisogno di consumare uova. Una bella sera mi sono accorta che avevo il frigo pieno di uova, così bisognava fare assolutamente una frittata, e se frittata doveva essere, minimo doveva essere golosa, per cui ho sfruttato ingredienti élite delle mie ultime due vacanze, carciofi del mio paese e speck profumatissimo e gustosissimo del Trentino.

frittata di carciofi e speck

Frittata di carciofi e speck

Ingredienti per una frittata per 6/8 persone (padella di cm 26):

  • 10 uova
  • 6/8 carciofi
  • 80 g di Speck
  • 60 g di mollica di pane raffermo
  • 30 g di parmigiano
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

 

frittata di carciofi e speck

 

Per la vostra frittata di carciofi e speck partite dai carciofi, pulite i carciofi, prendetene i cuori e sbollentateli, non devono risultare troppo molli, una volta raffreddati tagliateli a pezzettoni.

Aprite le uova in un recipiente e sbattetele con un po’ di pepe e sale.

Affettate lo speck come volete io ho fatto a listarelle.

A questo punto aggiungete tutti gli ingredienti nelle uova, anche il parmigiano, la mollica di pane raffermo e il prezzemolo tagliato molto fine.

Mettete la padella con abbondante olio a scaldare, quando è ben caldo versate tutto il composto, abbassate la fiamma al minimo, immediatamente con un cucchiaio in mezzo al composto cercate di creare dei buchetti che ovviamente si chiuderanno immediatamente con l’uovo che sta più in superficie, in modo che rimanga meno uovo liquido possibile.

A questo punto chiudete con un coperchio e controllate di tanto in tanto, quando risulterà molto dorata tendente al marroncino e si presenta in superficie abbastanza compatta è ora di girarla.

Toglietela dal fuoco, fate raffreddare un attimino, prendete un vassoio, appoggiatelo sulla padella e con un colpo secco girate.

Rimettete la padella sul fuoco, aggiungete un filo di olio, quando sarà ben caldo fate scivolare la frittata dal vassoio nella padella, fate cuocere ancora fino a doratura.

Adesso è pronta, profumata e golosa! un salvacena e ricetta svuotafrigo perfetta!

 

Seguitemi anche nella mia pagina facebook Sapore di Arianna…vi aspetto!!