Ciambelle fritte sofficissime con patate

Ciambelle fritte sofficissime con patate, un dolce tradizionale composto semplicemente da pasta fritta e zucchero, una ricetta molto semplice ma di grande golosità.
Queste ciambelle fritte realizzate con l’aggiunta di patate lesse nell’impasto, sono veramente soffici, friabili esternamente ma estremamente morbide all’interno. Questo impasto essendo anche un impasto molle perchè molto idratato vi assicura delle ciambelle sofficissime.
Un dolce che ormai si cucina tutto l’anno, che nelle pasticcerie e nei bar trovi tutto l’anno ma che tradizionalmente si faceva nei periodi di natale o carnevale. Ne vanno tutti pazzi dai bambini ai grandi!!
Se siete alla ricerca di dolci fritti tradizionali non potete non curiosare le SFINCE siciliane QUI, oppure bomboloni e bon bon ripieni QUI.
Per tantissime altre ricette seguimi su Facebook QUI e su Instangram QUI.

ciambelle fritte sofficissime con patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni20/25 ciambelle
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 250 gPatate lesse
  • 270 gAcqua
  • 80 gLatte
  • 50 gBurro
  • 50 gZucchero
  • 1 cucchiainoSale
  • 1Scorza di limone
  • 2Uova
  • 12 gLievito di birra fresco
  • q.b.Zucchero (Per l’esterno)
  • 1 lOlio di semi (Per friggere)

Strumenti

  • Forno a microonde Samsung MG23F302TAK
  • Schiacciapatate

Preparazione

  1. ciambelle fritte sofficissime con patate

    Per la realizzazione delle vostre Ciambelle fritte sofficissime con patate, la prima cosa che dovrete fare è lessare le patate, fatele cuocere fin quando non saranno ben morbide fino al loro interno.

    Quando saranno cotte, lasciatele intiepidire.

  2. Per accorciare i tempi potete cuocere le patate al forno microonde.

    Tagliatele in 4 con la buccia. Lavatele e bagnate, mettetele dentro un contenitore con coperchio per forno a microonde. Mettete alla massima potenza e lasciate andare 2 minuti. Mescolate e altri 2 minuti. Mescolate e ancora altri due minuti. Se sono belle morbide vi fermate, altrimenti procedete per altri 2 minuti.

    La cottura delle patate al microonde mantiene il buon sapore delle patate.

  3. In una recipiente setacciate la farina, grattugiate la scorza di un limone, aggiungete zucchero e sale. Mescolate.

    A questo punto prendete le patate e schiacciatele con uno schiaccia patate oppure passatele con un passa verdure. Dopo aggiungetele alla farina.

  4. Aggiungete le uova e il latte. Iniziate a mescolare, prima con un cucchiaio e poi con le mani. Dopo aggiungete l’acqua appena riscaldata, dove precedentemente avrete fatto sciogliere il lievito di birra fresco.

    Impastate energicamente con le mani, quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungete il burro sciolto.

    Impastate con energia fino al completo assorbimento del burro sciolto.

    Otterrete un impasto omogeneo e compatto ma comunque appiccicoso.

  5. Da questo impasto staccate dei pezzi grandi circa una pallina da golf.

    Passate questo impasto tra le mani creando velocemente un filoncino, poi mettetelo sul piano e con le mani cercate di allungarlo, ottenendo uno spessore di circa 2 cm, dopo chiudete formando delle ciambelle con un buco abbastanza ampio. Anche se vi risulta difficilino, non usate farina sul piano altrimenti l’impasto tenderà a non allungarsi ma a ritirarsi, otterrete così l’effetto contrario.

  6. Man mano che realizzate le ciambelle, poggiatele su un vassoio dove avrete cosparso abbondante farina.

    Quando avrete finito l’impasto, coprite il vassoio con uno straccio e lasciate lievitare un’ora. (Mi capita spesso di fare doppia dose e di non dover aspettare queste tempistiche, quando ho finito di realizzare le ultime ciambelle, inizio a friggere le prime).

    Dopo la lievitazione le ciambelle sono pronte a esser fritte.

  7. Per friggere le ciambelle, io ho utilizzato un normale padellino con bordi alti che ho riempito di olio. Ma è anche più comodo utilizzare un pentolino.

    Aspettate che l’olio sia ben caldo, mettete 3 o 4 ciambelle , fatele dorare prima da un lato e poi dall’altro.

    Quando saranno ben dorate su ogni lato, mettetele velocemente su carta assorbente, in modo da togliere l’olio in eccesso, ma velocemente dovrete passare le vostre ciambelle fritte sofficissime nello zucchero, altrimenti non si attaccherà più sulla superficie.

    A questo punto le ciambelle fritte sofficissime con patate saranno pronte per essere gustate!

    Alla prossima da Sapore di Arianna!!

Variazioni:

Non volete utilizzare il burro? Utilizzate 40 g di olio di semi!

Non volete utilizzare latte? utilizzate la stessa quantità ma di acqua!

Non voleteo non avete il lievito di birra fresco? utilizzate quello secco disidratato (8 grammi).

4,4 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente MUFFIN PIZZA ripieni di Mozzarella e Prosciutto Successivo Seppia gigante in umido alle cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.