Ricette per il pane fatto in casa – come fare il lievito madre

Ricette per il  pane fatto in casa

C’e qualcosa di innegabilmente speciale riguardo a ricette per il pane fatto in casa il sapore di una buona pagnotta la sua consistenza di una soffice mollica che contrasta con il croccante della crosta , e una gioia sensuale .Ricette per il pane fatto in casa 

come si può tornare verso  casa con una baghette ed evitare di staccarne dei pezzettini assaporandoli quasi distrattamente. Quasi ogni uno di noi a il suo pane favorito: La  ciabatta ricca di olio di oliva ,oppure quello oscuro di segale , il challah al miele , o il pane mediorientale appena sfornato e profumato di erbe e spezie .

Il pane “significa “ cibo in alcuni parti si usa benedire il pane e perfino baciarlo prima di spezzarlo o mangiarlo . Preparare il pane  è una delle esperienze più belle , le fragranze , che si sentono sino lontano  impastarlo , seguirlo mentre lievita molto lentamente , cuocerlo alla temperatura giusta , capirlo ,  avere un forno a legna per cucinarlo e il massimo .

Va scelta la migliore farina , meglio se di origine  naturale . La  base è il frumento , che quando e ricco da forza e leggerezza .

Altre farine possono essere di mais i di segale . Più si usa farina bianca e  più  il pane risulta soffice e leggero.

L’acqua non calcarea, e il sale non raffinato .

Il pane migliore lo si prepara con il lievito naturale , che sviluppa acidità ( per il pane significa  gusto)profumo persistenza , consistenza umidità e non asciutta .

Il lievito naturale si ottiene mescolando succo di mele biologiche con farina integrale di frumento o di segale , cosi da ottenere un impasto piuttosto molle .

Il tutto viene messo in un recipiente ricoperto con un straccio umido e lasciato fermentare a temperatura ambiente ( 22° C)  per 5 giorni , mescolando , ogni giorno . Dopo questo tempo sarà pronto .

 

 

 

 

Conservare  un quinto dell’impasto , aggiungete farina e acqua non mettere sale , coprite con un straccio umido , conservare a temperatura ambiente (22°c ) fino al giorno successivo . Una nuova  pasta madre è pronta  per l’utilizzo .

La pasta madre deve essere circa un quinto della quantità di farina totale , che si utilizza per preparare il pane .

Occorrono  10 g di sale per ogni chilo grammo , acqua quanto basta . Lavorate energicamente il tutto , l’impasto deve incollarsi leggermente alle dita .

Dopo mezz’ora di riposo impastate nuovamente , più si impasta a lungo e più il pane prende forza. Formate delle pagnotte e fate lievitare a temperatura ambiente . non deve essere troppo calda giusta una temperatura moderata da risultati  migliori . Quando praticando un taglietto sul pane , si sprigiona un buon profumo di mele leggermente acide e pronto da infornare.

 

 

 

 

 

 

Fare dei tagli e cuocete a 210 °C per 45 minuti  non so dipende dal vostro forno, se le pagnotte sono piccole cucinate almeno 25 minuti , vuoi stessi lo vedete quando diventa marrone

A seguire come fare delle pagnotte con lievito naturale (lievito madre )

Per l’impasto

Ingredienti

15 g di lievito fresco ( lievito madre )

315 ml di acqua tiepida

274 g di farina di segale

150 g di farina integrale

150 g di farina bianca

Cumino

10 g di sale

Preparazione:

1. Mescolate con le mani la farina di segale con acqua tiepida  e cumino in una  grossa terrina fino ad ottenere Un composto morbido . Coprite con un panno a lasciate riposare in un luogo  caldo per circa 36 ore .

Rimpastate dopo 24 ore .

2. In una ciotola mescolate il lievito per la pasta con acqua tiepida . Aggiungete al composto precedentemente preparato e mescolate .

3. Mescolate la farina di segale quella integrale e quella bianca con il sale in una grossa terrina . Praticate un foro nel mezzo , versatevi il lievito liquido e incorporate un po’ per volta la farina rimanente , fino a ottenere un composto omogeneo .

4. Rivestite su una superficie infarinata e lavorate per 8 – 10 minuti per renderlo omogeneo ed elastico Posizionate in una terrina precedentemente una , coprite con carta oleata e lasciare crescere in caldo per 1 ora e mezza o finché non sarà raddoppiato in grandezza .

5 Riversate su una superficie infarinata e lavorare nuovamente .Date all’impasto una forma sferica e ponete in un cestino infarinato  con carta oleata .. ( penso che già vi siete stancati  , dai che ci siamo non vi dovete arrendere la bontà paga )

6. Fate crescere in luogo caldo , per 2. 3 ore .

 

7.Nel frattempo , preriscaldate il forno a 200°C. Riversate la pagnotta sulla teglia da forno precedentemente preparata e cuocete per 35 – 40 minuti .

nelle foto preparazione del  Lievito madre  alla prossima ricetta un bacio

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Alessandra

Amo il mio fantastico mondo Sono nata in un piccolo villaggio in Colombia. Molto giovane mi sono innamorata ed è nato Christian, mio figlio. Mi sono trasferita a Bogotà, dove mio fratello aveva appena aperto un ristorante italiano. Ero stanca di vivere nel piccolo paese dove ero nata e cercavo un significato diverso nella mia vita. Così ho cominciato a capire, sperimentare in cucina. Ma per me non era mai abbastanza. Volevo andare avanti, fare progressi. Chiesi a mio fratello missionario, appena rientrato in Colombia di portarmi con lui in Italia, volevo cambiare vita. Della Colombia ricordo i frutti mangiati con la buccia, gli alberi sui quali mi arrampicavo, il rapporto con la natura così presente. E poi la musica, il calore della gente, i sorrisi, i colori. E' tutto rigoglioso e colorato nel mio paese. Queste immagini sono quelle che riproduco nei miei piatti. Ogni volta che posso torno in Colombia. Per me cucinare è una scoperta, un'arte, un'esperienza che non finisce mai. Un'esperienza che è variegata come è stata la mia vita e sempre diversa.

3 Risposte a “Ricette per il pane fatto in casa – come fare il lievito madre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.