“Pagnottelli Napoletani”

“Pagnottelli Napoletani”

Il procedimento di questi pagnottelli è simile a quello del tortano rustico napoletano ma più veloce, di solito il sabato sera faccio la pizza ma ho voluto provare queste pagnottelle e vi assicuro che ne rimarrete felicemente sorpresi !
Potete usare quello che avete in frigorifero, fateli il giorno prima, quando dovete servirli scaldateli tagliateli a cubetti e serviteli come aperitivo con uno spritz !! Fantastici !!!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farina 0
250 g farina tipo 2
10 g sale
7 g lievito di birra fresco
300 g acqua
30 g strutto

Ingredienti per la Farcitura

50 g pecorino (Grattugiato )
200 g salame napoletano
100 g provolone piccante (O dolce)
1 uovo (Per spennellare )

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Teglia
carte da forno
1 Ciotola
1 Cucchiaio
1 Mattarello

Passaggi

Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua tiepida.

In una ciotola mettiamo le due farine, lo strutto e versate un po alla volta l’acqua con il lievito di birra sciolto e impastate con un cucchiaio o con le mani ma se preferite nell’impastatrice.

Coprite il panetto ottenuto con la carta trasparente e fate lievitare per 4 ore vicino ad una fonte di calore oppure nel forno spento.

Tagliate a cubetti il salame il provolone e la scamorza affumicata.

Prendete l’impasto lievitato e stendetelo con il mattarello, formate un rettangolo alto 1 cm. Spennellate su tutta la superficie l’uovo, distribuite il formaggio grattugiato e gli ingredienti rimasti su tutta la superfice lasciando libero un centimetro dal bordo su tutti e quattro i lati.

Formate un rotolo aiutandovi con la carta da forno.

Preparate la teglia rivestitela con la carta forno, tagliate il rotolo in sei parti e disponetele sulla teglia distanziate una dall’altra. Fate lievitare per un’altra ora.

Infornate i pagnottelli avendo preriscaldato il forno per 5/6 minuti, cuocete per 30 minuti a 240°.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Il menù di Manu

Sono Manuela ho 52 anni e ho uno sconfinato amore per la cucina !! Amo i prodotti stagionali e soprattutto a chilometro zero, infatti molte materie prime vengono dal nostro orto grazie a mio marito ! Oltre agli ortaggi, abbiamo anche una grande varietà di spezie, l'origano cubano la pimpinella la menta spicata la pianta del pepe e tante altre.... Provate anche voi a tenere le spezie fresche a portata di mano, basteranno dei vasi e della torba, sperimentatele nei vostri piatti e sono sicura che vi appassioneranno !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.