Tortelli con spinaci, ricotta e salvia

I Tortelli con spinaci, ricotta e salvia sono un primo piatto delizioso e molto aromatico, infatti il vero segreto di questo piatto è la salvia, che andrà ad armonizzare sia la ricotta che gli spinaci.

Tortelli con spinaci, ricotta e salvia  sono indicati per un giorno di festa, piaceranno a tutti e anche se sono semplici da preparare lasceranno a bocca aperta anche gli ospiti più raffinati. Io li preparo spesso la domenica, scegliendo dei tortelli freschi con ripieno a base di ricotta e spinaci, facilmente reperibili al supermercato. Anche se non siete dei maghi dei fornelli porterete a tavola una vera e propria magia che metterà d’accordo tutti.

Se la ricetta dei Tortelli con spinaci, ricotta e salvia vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria, simpatica e divertente, e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima!!!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Tortelli freschi 400 g
  • Spinaci 300 g
  • Salvia in polvere 2 cucchiaini
  • Ricotta 250 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Burro 40 g

Preparazione

  1. Fate cuocere gli spinaci con il burro ed un pizzico di sale, quando saranno cotti frullateli leggermente con un frullatore ad immersione.

    In una casseruola larga fate scaldare un po’ di olio ed aggiungete la salvia in polvere, unite gli spinaci e fate insaporire. Spegnete il fuoco ed unite 200 g di ricotte e mezzo bicchiere di acqua di cottura dei tortelli.

    Lessate i tortelli in abbondante acqua salata, colateli al dente ed amalgamateli al condimento preparato. Mantecate aggiungendo il parmigiano ed un filo di olio.

    Servite i Tortelli con spinaci, ricotta e salvia guarnendo con un cucchiaio di ricotta fresca ed una spolverata di pepe nero.

Prova anche….

Precedente Spaghetti quadrati con crema di broccoli e cozze Successivo Albero di pandoro con crema al mascarpone

Lascia un commento