Tortelli al ragù bianco e porcini

Buongiorno e buona domenica! Iniziamo così questa giornata, qui in Liguria alquanto uggiosa e dopo un buon caffè sto già pensando a cosa preparare per pranzo. Si sa il pranzo della domenica hai i suoi must, lasagne, pasta al forno, tortelli…bene io per oggi ho scelto proprio loro Tortelli al ragù bianco e porcini.

Vi confesso che per ora sto un po’ in fissa con i funghi, ed i porcini mi sono entrati nel cuore e poi mi sembrano l’ideale per profumare in maniera decisa il ragù bianco, così delicato e sempre visto un po’ storto rispetto al classi ragù.

Corriamo in dispensa o al supermercato e procuriamoci

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per il ragù

  • macinato misto 500 g
  • Cipolla 1
  • Carota 1
  • sedano 1/2
  • Olio di oliva q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • alloro 1 foglia
  • salvia
  • Dadi (classico) 2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

  • tortelli (ai funghi porcini) 500 g
  • Funghi porcini (anche congelati) 300 g
  • Aglio 1 spicchio

Per la besciamella

  • Burro (o margarina) 100 g
  • Farina 00 100 g
  • Sale 1 pizzico
  • noce q.b.
  • Latte intero 1 l

Preparazione

  1. Per prima cosa iniziamo a preparare il nostro ragù, si sa, la sua riuscita dipende anche dal tempo di cottura, la carne, infatti, deve sprigionare tutti i suoi aromi e grassi, per questo consiglio di utilizzare un un macinato misto, in modo da poter ottenere un contrasto di sapori che daranno un + in + al vostro piatto. Bando alle ciance…INIZIAMO!!!

    Prendiamo un tegame dai bordi alti e prepariamo il nostro soffritto facendo scalare a fuoco lento dell’olio, successivamente aggiungiamo un trito composto da carota, sedano e cipolla, e lasciamo rosolare a fuoco dolce. A questo punto incorporiamo il macinato e, aumentando leggermente la fiamma, facciamo rosolare, aggiungendo gli aromi (salvia, alloro). Quando il classico rosa della carne macinata sarà quasi del tutto sostituito dal colorito classico della carne quasi cotta, sfumiamo con del vino bianco. Lasciamo evaporare e aggiungiamo dell’acqua e 2 dadi (in sostituzione del brodo vegetale, che si sa ruba un po’ di tempo) e lasciamo cuocere a fuoco dolce per circa 1 ora mescolando di tanto in tanto.

    N.B. se necessita aggiungere dell’acqua e anche un altro dado.

    Nel frattempo non restiamo mica con le mani in mano!

    Prepariamo il soffritto di porcini che, volutamente, lascio cuocere separatamente affinché il sapore non venga alterato. In un padella antiaderente facciamo riscaldare un po’ di olio e rosoliamo uno spicchio d’aglio. Aggiungiamo i funghi porcini e lasciamo rosolare aggiungendo sale, pepe e un po’ di acqua per creare quel fantastico sughetto che ci servirà in seguito.

    Una volta preparati i funghi porcini prepariamo la nostra besciamella (mi raccomando date sempre un occhio al ragù!)

    La mia versione di besciamella è molto easy e rapida in quanto esclude un passaggio rispetto alla classica ricetta, questo lo si può fare se utilizziamo del latte a temperatura ambiente e non di frigo, in quest’ultimo caso, ahimè, dovremo prima scaldarlo. In un tegame facciamo sciogliere il burro e successivamente versiamo a pioggia la farina, avendo cura di mescolare rapidamente, con l’aiuto di una frusta da cucina, sino ad ottenere un composto piuttosto compatto, dopo di ciò versiamo a filo il latte, mescolando sempre al fine di non formare grumi. A questo punto non ci resta che aggiungere sale, pepe e noce moscata secondo i gusti e, continuando a mescolare, facciamo addensare a fuoco dolce. Siccome la besciamella che ci servirà per il nostro piatto dovrà avere una consistenza piuttosto liquida, non lasciamo addensare troppo!

    Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti, procediamo a preparare la pasta.

    Mettiamo a bollire dell’acqua e cuociamo, a metà cottura, i nostri tortelli. Una volta pronti, coliamoli e aggiungiamo 2 mestolate circa di ragù ed i funghi porcini e amalgamiamo il tutto.

    Prendiamo una teglia da forno e versiamo alla base una mestolata di besciamella e una di ragù, dopo versiamo i tortelli conditi e ricopriamo il tutto con il ragù restante e la besciamella. Spolverizziamo con del pepe e inforniamo, in forno preriscaldato ventilato, a 180° per circa 20 minuti.

    Una volta pronti non ci resta che servire e…Buon Appetito!

Consigli

Possiamo conservare i nostri tortelli in frigo per 2 gg, basta che siano chiui ermeticamente.

Volendo possiamo anche riscaldarli in padella, facendoli saltare con un filo di olio, al fine di creare quella meravigliosa crosticina che tanto amiamo!

Senza categoria
Precedente Insalata light in agrodolce Successivo Bella e snella come una modella

Lascia un commento

*