Torta salata con pancetta, patate e formaggio

La Torta salata con pancetta, patate e formaggio è un secondo piatto davvero speciale, croccante fuori, grazie all’utilizzo della pasta brisè, ed un cuore morbido e gusto dentro, questa ricetta vi conquisterà e vi farà venire l’acquolina in bocca!

Preparare la Torta salata con pancetta, patate e formaggio è molto semplice, pochi minuti e la vostra torta salata sarà pronta per la cottura in forno.

Tre strati di bontà si alternano in questa torta salata: il primo è costituito dalla dolce pancetta arrotolata, il secondo dalle patate a julienne aromatizzate al rosmarino ed il terzo, beh non poteva mancare l’emmental che con il suo sapore dolce ma deciso completerà un piatto perfetto.

Veloce e pratica, questa ricetta è proprio un “salva-cena”.

Se la ricetta della Torta salata con pancetta, patate e formaggio vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero.

Entrate a far parte della nostra community!

Alla prossima ricetta!

Le ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico.
(Paola Maugeri)

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    6 persone

Ingredienti

  • Pasta brisé 1 rametto
  • Patate 2
  • Rosmarino 1 cucchiaino
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pancetta arrotolata 100 g
  • Emmental 100 g
  • Pomodorini 5

Preparazione

  1. Con un tritatutto o una mandolina affettate a julienne le patate, precedentemente pelate. Condite con olio, sale e rosmarino.

  2. Stendete un rotolo rotondo di pasta brisè in uno stampo e con una forchetta bucherellate la base.

    Stendete sul fondo la pancetta arrotolata.

  3. Versate le patate condite.

  4. Coprite con le fette di emmental.

  5. Decorate con i pomodorini tagliati a metà.

  6. Cuocete in forno caldo, a 180° per circa 35 minuti.

  7. Sfornate e lasciate intiepidire leggermente, servite a fette!

    Buon appetito!

Prova anche….

Precedente Risotto con philadelphia e polpa di granchio Successivo Rigatoni con Broccoli e "Mollica atturrata"

Lascia un commento