Crea sito

Struffoli o purcedduzzi salentini – Dolci natalizi

Gli Struffoli o purteddruzzi salentini sono un dolce tipico della tradizione napoletana tipicamente preparati nel periodo natalizio, ma in base alla regione in cui vengono preparati prendono denominazioni differenti, ad esempio la nostra amica Claudia, che ci ha passato cortesemente la ricetta, avendo origini pugliesi, li chiama purteddruzzi.

Gli Struffoli o purteddruzzi salentini si preparano impastando la farina con altri ingredienti abbastanza particolari, dopo di che si ricavano degli gnocchi che verranno poi fritti in olio di semi e poi conditi con tanto miele, il tutto verrà poi guarnito con codette colorate, pinoli e smarties, ma potete sbizzarrirvi nella guarnizione!

Se la ricetta degli Struffoli o purteddruzzi salentini vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

 

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni1 kg di struffoli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 500 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1/2Cubetto di Lievito di birra fresco
  • 1 bicchiereOlio di oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • 1 bicchiereVino bianco (o liquore)
  • 1Arancia
  • 1mandarino
  • 1 kgMiele
  • q.b.Codette colorate
  • q.b.Pinoli
  • q.b.Smarties
  • q.b.Olio di semi

Strumenti

  • 2 Pentole
  • 10 Vassoi
  • 1 Schiumarola
  • 1 Ciotola

Preparazione

  1. Impastate insieme 500 g di farina 00 e 500 g di farina di semola, (potete usare anche tutta farina 00), mezzo cubetto di lievito di birra fresco ben sbriciolato, un bicchiere di olio evo, un cucchiaino di sale, un bicchiere di liquore a scelta o vino bianco, la buccia grattugiata di arancia e di mandarino, unite la spremuta d’arancia e di mandarino ed impastate il tutto. Lavorate bene la pasta, prima con una forchetta poi con le mani, sino a quando non risulterà elastica, morbida e liscia. Staccate dei pezzi di impasto e fate dei rotolini,con un coltello staccate piccole quantità di impasto e preparate degli gnocchi e poi friggete, poco per volta, in olio di semi di arachidi ben caldo e fate raffreddare.

    Prendete una pentola capiente, ungetela con un filo d’olio, servirà a non far attaccare il miele, versatevi dentro 1 kg di miele e ponete sul fuoco basso, fate sciogliere il miele e quando sarà ben filamentoso versate in piccole quantità di struffoli e girate il tutto. Quando gli stuffoli saranno ben impregnati di miele, raccoglieteli con una schiumarola e metteteli nei piatti, guarnite con pinoli, smarties e codette colorate.

    Ripetete l’operazione con tutti gli altri struffoli.

    Servite e B U O N   A P P E T I T O !

    N.B. con questa ricetta otterrete una grande quantità di struffoli, potete a piacere dimezzare le dosi o….prepararne tanti e confezionarli, saranno dei graditissimi pensieri di Natale da portare in casa di amici per i giorni di festa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.