Salsa Thailandese Agrodolce

Ogni volta trovare una salsa adatta pe condire il pesce è sempre un’impresa. Oggi vi voglio proporre la salsa thailandese agrodolce che si abbina Perfettamente al salmone, ai filetti di merluzzo e alla platessa, ma anche a formaggi dolci quali emmenthal, provola e anche al grana padano.

Il suo sapore agrodolce dal retrogusto piccante rendono sublime anche il più squallido filetto di pesce surgelato! Vi assicuro, una volta assaggiata non potrete più farne a meno…perciò PROCEDIAMO!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Peperoncino 3
  • Spicchi d’aglio 3
  • Aceto di vino bianco 70 ml
  • Zucchero 120 g
  • Sale 1 cucchiaino
  • Amido di mais (maizena) 1 cucchiaino
  • Acqua 180 ml

Preparazione

  1. PROCEDIMENTO:

    Lavare i peperoncini e metterli nel mixer insieme a tutti gli ingredienti ad esclusione dell’amido di mais. Frullare tutto per bene e versare il composto in un bollitore. Portare ad ebollizione la salsa e farla cuocere per qualche minuto. Nel frattempo sciogliere in 30 ml d’acqua circa un cucchiaino di amido, infine versarlo nel composto. Mescolare velocemente sempre a fuoco medio fino alla consistenza desiderata. Spegnere il fuoco e versare la salsa in un barattolo di vetro e lasciare raffreddare. La salsa thailandese può conservarsi in frigorifero per diversi giorni.

     

    Vi aspettiamo nella nostra pagina FB

Abbinamenti consigliati

Emmenthal e salsa thailandese

Grana padano e salsa thailandese

Tranci di salmone e salsa thailandese

Senza categoria
Precedente Insalata di orzo perlato a colori Successivo Un valido alleato: Cuore di brodo Pesce KNORR

Lascia un commento

*