Riso Thai all’Ananas

Stasera vi propongo una cenetta orientale, per la precisione, Thailandese! Io e mio marito ci siamo innamorati del Riso Thai all’Ananas durante il nostro viaggio di nozze, che si è svolto proprio in Thailandia. Inizialmente eravamo scettici, come d’altronde lo sarete anche voi che state leggendo, ma poi ci siamo convinti a “provare“! Che bontà ragazzi! Un’esplosione di sapori, credo che non si possa definire in altro modo. Il dolce dell’ananas e dell’uvetta, il salato della salsa di soia, il peperoncino che scuote le papille gustative e poi gli anacardi, lo zenzero, il giallino della curcuma, il delicato surimi! Non so voi, ma io ho già l’acquolina in bocca!

Se siete stanchi delle solite cene e avete abbastanza curiosità per questo piatto,  quest’alternativa vi piacerà tantissimo. Iniziate da subito a prepararlo, il Riso Thai all’Ananas presenta diversi ingredienti e passaggi, ma state tranquilli vi so spiegato tutto nel dettaglio! 😉 Attendo i vostri pareri!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Ananas 1
  • Riso (per insalate) 190 g
  • Surimi 150 g
  • Mais 160 g
  • cipolla rossa 1/2
  • Anacardi 50 g
  • Uva sultanina 40 g
  • Zenzero in polvere 1 cucchiaio
  • Carote (grattugiata) 50 g
  • Erba cipollina (in polvere) 1 cucchiaio
  • uovo 1
  • Salsa di soia 3 cucchiai
  • Olio di oliva 4 cucchiai
  • Peperoncino 1
  • Sale q.b.
  • Ananas (a cubetti)
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaino
  • Dado vegetale 1

Preparazione

  1. Per prima cosa dobbiamo cuocere il riso in abbondante acqua, con un dado. Una volta pronto mettiamolo da parte e lasciamolo freddare. Poi, mettiamo l’uvetta in ammollo in acqua fredda, sbollentiamo i piselli per qualche minuto, tritiamo la cipolla e la carota. Teniamo tutto da parte per il soffritto.

  2. Adesso occupiamoci dell’ananas. Tagliamola in due, seguendo il senso della lunghezza.

  3. Per rimuovere la polpa (che dovremo poi fare a cubetti), facciamo due tagli obliqui che partono dai bordi e si congiungono al centro dell’ananas e poi rimuovere. Fare altri due tagli più vicini ai bordi dell’ananas e tagliare lungo il bordo fino al fondo. Poi ripetete per l’altra metà dell’ananas. Per rimuovere la polpa, aiutiamoci con un cucchiaio.

  4. Tagliamo a pezzettoni l’ananas, conservandone anche il succo. Mettiamo le due metà di ananas capovolte, in modo che possano lasciare andare via il succo in eccesso.

  5. A questo punto possiamo iniziare a preparare il riso fritto, in una wok (o una padella capiente) riscaldiamo i cucchiai di olio d’oliva e soffriggiamo la cipolla con lo zenzero e l’erba cipollina.

  6. Quando la cipolla è dorata, rompiamo l’uovo al centro, con una spatola mescolare velocemente per rompere l’uovo (come per le uova strapazzate).

  7. A questo punto uniamo la salsa di soia, i piselli, le carote ed un pizzico di sale. Versiamo un sorso di acqua.

  8. Aggiungiamo i bastoncini di surimi tagliati a pezzi grandi, in modo che rimangano ben visibili!

  9. A questo punto possiamo incorporare il riso, il mais, l’uvetta sultanina, gli anacardi ed il peperoncino.

  10. Mescoliamo in continuazione e facciamo cuocere per qualche minuto a fiamma alta.

  11. Abbassiamo la fiamma ed uniamo l’ananas, facciamo cuocere per qualche minuto a fuoco basso, mescolando di continuo.

  12. A questo punto possiamo procedere a servire il riso Thai. Prendiamo una metà di ananas e riempiamola con il riso. Servire tiepido per gustarlo al meglio.

    Buon Appetito! 🙂

  13. Eccoci super soddisfatti dopo aver assaggiato per la prima volta il Riso Thai all’Ananas! 🙂

Senza categoria
Precedente Melanzane Grigliate & Saporite Successivo Torta salata Pasqualina

Lascia un commento