Crea sito

Ravioli fatti in casa con spinaci e carne

Ravioli fatti in casa con spinaci e carne sono un primo piatto completo e dal sapore unico. Con questa ricetta farete un passo indietro nel tempo, quando tutto veniva fatto a mano e con passione. Un’idea divertente per coinvolgere tutta la famiglia, per stare insieme facendo qualcosa di extra buono!

Seguite la ricetta che mi è stata gentilmente suggerita dalla mia amica Angela L.R. e buon divertimento!

Se la ricetta dei Ravioli fatti in casa con spinaci e carne vi è piaciuta, condividete e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per i ravioli

  • Farina 00 1.5 kg
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 2
  • Acqua 1 bicchiere

Per il ripieno

  • Spinaci 1 kg
  • Ricotta 1 kg
  • Macinato di carne 1 kg
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

  1. Lessate gli spinaci, lasciate intiepidire e privateli dell’acqua in eccesso. Nel frattempo prendete una padella ampia e fate rosolare il macinato di carne con un filo di olio di oliva, a metà cottura aggiungete gli spinaci ed aggiustate con sale, pepe e noce moscata. A questo punto terminate la cottura.

    Una volta che il condimento si sarà intiepidito unite la ricotta ed amalgamate il tutto.

    N.B. CONSIGLIO DI PREPARARE IL RIPIENO UN GIORNO PRIMA IN MODO CHE SIA BEN ASCIUTTO E COMPATTO.

    Passiamo adesso alla preparazione dei ravioli.

    Disponete su una spianatoia la farina e aggiungete al centro le uova e un pizzico di sale. Sbattete le uova con una forchetta e incorporatele all’impasto. Lavoratelo con le mani fino ad ottenere una palla compatta, liscia e omogenea cospargendo la spianatoia, di tanto in tanto, con un po’ di farina. Se l’impasto vi sembra troppo duro o difficile da lavorare, unite un po’ d’acqua.

    Fate riposare l’impasto per un’ora coperto da uno strofinaccio umido. Dividete l’impasto in due parti e stendetele con un matterello fino a formare due sfoglie sottili oppure tirate la sfoglia con la macchina per la pasta.

    Distribuite su una sfoglia di pasta il ripieno, distanziandoli tra loro di circa 5 cm e coprite con l’altra sfoglia facendo una leggera pressione attorno al ripieno per unire perfettamente le sfoglie. Spolverizzate con la farina e fate riposare per circa 20 minuti. Ritagliate i ravioli con una rotella tagliapasta e lessateli in acqua salata. Scolateli e conditeli a piacimento.

    Se volete potete anche disporre i ravioli su un vassoio infarinato e congelarli!

Ringraziamenti

Grazie alla carissima Angela per la ricetta! Speciale 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.