Plumcake con ricotta e ciliegie – Il dolce della primavera

Il Plumcake con ricotta e ciliegie è un dolce ce sa di primavera, fresco, leggero e facile da preparare è perfetto per allietare la merenda di grandi e piccini, o anche per addolcire un dopo cena. Scegliete se servire questo dolce da solo o accompagnato da panna o gelato, vedrete che bontà.

Il Plumcake con ricotta e ciliegie presenta una consistenza morbida e leggera grazie alla presenza, nell’impasto, della ricotta che darà un tocco in più, in termini di sofficità, a questo plumcake, che sarà unico e delizioso.

Per la ricetta si ringrazia la carissima amica della community di Sale & Zucchero, Loredana G. che ha preparato un dolce simbolo della primavera.

Se la ricetta del Plumcake con ricotta e ciliegie vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria più simpatica che ci sia e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 – 45 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 190 g
  • Ricotta 190 g
  • Zucchero a velo q.b.
  • Zucchero di canna 150 g
  • Ciliegie denocciolate (qualcuna intera per la decorazione finale) 250 g
  • Uova 2
  • Lievito in polvere per dolci 10 g
  • Scorza di limone 1

Preparazione

  1. Lavorate in una ciotola, con la frusta elettrica o a mano, le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Mescolate a parte la farina con il lievito.

    Grattugiate la scorza del limone.

    Poi versate lentamente, il tutto nel composto con le uova.

    Unite la ricotta continuando a mescolare.

    Denocciolate le ciliegie, spolveratele con un cucchiaio di farina ( in questo modo non scenderanno nell’impasto ), scuotetele con un setaccio e unitele nell’impasto, mescolando delicatamente.

    Versate il composto in uno stampo da plumcake di misura 13×30, foderato con carta forno bagnata e strizzata bene.

    Infornate a 180° e cuocete per 40/45 minuti, modalità statico.

    Controllate la cottura qualche minuto prima, facendo la prova con uno stuzzicadenti, se risulta asciutto il dolce è pronto.

    Sfornate, fate raffreddare, poi sistematelo in un piatto da portata, spolverizzate con abbondante zucchero a velo e decorate a piacere.

    Tagliate a fette e servite con due palline di gelato o di panna fresca.

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Precedente Paccheri con carciofi alla carbonara Successivo Cake al limone con panna al limone e limoncello

Lascia un commento