Patate zucca rossa e pancetta – Contorno invernale

Le Patate zucca rossa e pancetta sono un contorno invernale davvero irresistibile, saporito, ricco e colorato saprà conquistare proprio tutti.

Le Patate zucca rossa e pancetta si preparano in poco tempo e sapranno accompagnare qualsiasi secondo a base di carne, persino un semplice petto di pollo avrà un qualcosa in più grazie a questo contorno speciale.

Seguite la ricetta delle Patate zucca rossa e pancetta passo dopo passo e se vi è piaciuta condividetela.

Intanto io vi aspetto nella mia pagina Facebook di Sale & Zucchero, unitevi alla nostra community culinaria, condividete le vostre ricette e tradizioni.

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Patate 1 kg
  • Zucca rossa 300 g
  • Pancetta affumicata 250 g
  • Cipolla 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • dado 1
  • Acqua 1 bicchiere
  • Parmigiano reggiano 40 g
  • Zafferano 1 bustina

Preparazione

  1. Soffriggete in una padella, con olio di oliva, uno spicchi di aglio e la cipolla tritata finemente ed unite la pancetta affumicata.

    Aggiungete le patate pelate e tagliate a fette e fate rosolare, unite la zucca rossa pulita e tagliata a cubetti e continuate a rosolare il tutto. A questo punto sciogliete una bustina di zafferano, un dado in un bicchiere di acqua calda e versate il tutto sulle patate. Coprite e fate cuocere sino a quando le patate non saranno del tutto cotte e la zucca sciolta, ci vorranno circa 20 minuti.

    A questo punto unite il parmigiano grattugiato ed aggiungete una manciata di pepe nero ed un filo di olio di oliva, mescolate il tutto e fate cuocere per altri 5 minuti a fuoco basso. Servite le Patate zucca rossa e pancetta ben calde.

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Precedente Sformato di lenticchie nere con cialde in crema di riso Successivo Ravioli di cernia con ragù di rana pescatrice e gamberetti

Lascia un commento