Panelle palermitane – Ricetta infallibile

Direttamente dallo street food palermitano ecco a voi le Panelle.

Sottilissime frittelle di farina di ceci, le panelle, hanno origini povere, anzi poverissime, sono ancora oggi uno dei cibi caratteristici della città di Palermo. Grazie al loro essere sfiziose e saporite, resistergli sarà impossibile, ve lo garantisco una tira l’altra.

Prepararle è davvero facilissimo, quindi perchè non provarci? Corriamo in dispensa…Amunì!

Se la ricetta delle Panelle palermitane vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: pochi Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Farina di ceci 500 g
  • Acqua (non di più) 1,5 l
  • Olio di semi (per friggere) q.b.
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Prendiamo un tegame non di acciaio e versiamo 1,5 l di acqua e la farina di ceci. Saliamo e mescoliamo con estrema cura per evitare la formazione di grumi, che andrebbero a rovinare le nostre panelle.

    N.B. Si consiglia di utilizzare una frusta o  un cucchiaio di legno piatto per mescolare.

    Facciamo cuocere a fiamma medio-alta, mescolando continuamente, finché il composto non si sarà addensato.

    A cottura ultimata aggiungiamo il prezzemolo.

  2. Spalmiamo velocemente, prima che si freddi, su dei piatti piani, il composto ottenuto.

    N.B. questo passaggio deve essere veloce perchè se il nostro impasto si fredderà non potremo più stenderlo. Vi consiglio l’utilizzo di un cucchiaio di legno per agevolare la stesura.

  3. Non appena si sarà raffreddato tagliare a spicchi. Ecco che le nostre panelle iniziano a prendere forma.

  4. Stacchiamo le panelle dal piatto ed adagiamole su un vassoio. a questo punto siamo pronti per friggere!

  5. Facciamo scaldare su una padella grande dell’olio di semi e quando sarà ben caldo iniziamo a friggere.

  6. Una volta pronte, adagiamo su dei fogli di carta assorbente e saliamo a piacere.

Abbinamenti

Secondo la tradizione culinaria palermitana, le panelle formano un’accoppiata vincente con le crocchè (se vi siete persi la ricetta eccola qua Crocchè di patate alla palermitana). Potete gustarle anche da sole, o anche con una bella “spremutina” di limone!

Precedente Crocchè di patate alla palermitana Successivo Intrecci di sfoglia e bacon - Antipasti facili

Lascia un commento