Crea sito

Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

Paccheri gratinati con melanzane e pomodori sono un piatto super, originale per il formato di pasta scelto ma profumano di buono e di antico, profumano di nostrano! Un ripieno leggero e profumato, un mix di melanzane, pomodoro, pinoli, basilico e formaggio, vi regaleranno un ripieno irresistibilmente buono.

Paccheri gratinati con melanzane e pomodori sono il primo piatto ideale per stupire, con ingredienti semplici, tutti i vostri ospiti, vedrete che alla fine della cena tutti vi chiederanno la ricetta! 😉

Seguite la ricetta dei Paccheri gratinati con melanzane e pomodori passo dopo passo e se vi è piaciuta condividetela.

Intanto io vi aspetto nella mia pagina Facebook di Sale & Zucchero, unitevi alla nostra community culinaria, partecipa ai contest, ai sondaggi e scambiamoci consigli!

Alla prossima ricetta!

Paccheri gratinati con melanzane e pomodori
  • Preparazione: 90 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Paccheri
  • 3 Melanzane ovali nere
  • 500 g Pomodori pelati
  • 150 g Scamorza affumicata
  • 50 g Pinoli (o mandorle tritate)
  • 1 Cipolla
  • 10 foglie Basilico
  • 5 cucchiai Parmigiano Reggiano DOP
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Prendete le melanzane e privatele della buccia esterna nera, tagliatele a cubetti e lasciatele in ammollo con acqua e sale per circa 10 minuti.

    Nel frattempo affettate finemente una cipolla e fatela rosolare in una casseruola con un filo di olio di oliva.

    Quando la cipolla si sarà appassita, unite i cubetti di melanzane, ben gocciolati ed asciugati con un canovaccio da cucina, e versateli nel soffritto a base di cipolla.

    Fate rosolare per qualche minuto a fiamma viva.

  2. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Unite i pomodori pelati, le foglie di basilico tagliate a strisce sottili, aggiustate di sale e pepe e coprite, fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti. Controllate che il condimento con si asciughi troppo, aggiungete eventualmente un po’ di acqua di cottura dei paccheri.

    Trascorsi i 20 minuti circa, unite i pinoli o le mandorle tritate e fate cuocere per altri 5 minuti.

    Spegnete il fuoco ed unite 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.

     

  3. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Lessate in abbondate acqua salata i paccheri, colateli a metà cottura e fateli intiepidire. Cercate di non farli chiudere su se stessi e di non farli attaccare, vi consiglio di disporli in un vassoio ampio.

    Conservate 300 ml circa di acqua di cottura della pasta.

  4. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Prendete una pirofila da forno, ponete alla base mezzo mestolo di condimento con mezzo mestolo di acqua di cottura di pasta ed iniziate a disporre ed a riempire, con un cucchiaino, a metà i paccheri. Cercate di metterli l’uno vicino all’altro in modo che non cadano e facciano aderenza tra di loro.

  5. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Terminata la fase farcitura dei paccheri, prendete il condimento rimasto e versatelo sopra a quest’ultimi.

    Tritate con un frullatore la scamorza affumicata e cospargetene i paccheri, ultimate con una manciata di parmigiano grattugiato.

  6. Paccheri gratinati con melanzane e pomodori

    Coprite la teglia con un foglio di carta alluminio e fate cuocere caldo a 180°, modalità ventilata, per 15 minuti circa.

    Terminata la cottura, scoprite e portate a tavola, servite ben calda.

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.