Minestra di borragine – Una verdura 1000 proprietà

La Minestra di borragine è un primo piatto salutare e molto particolare, proprio per l’utilizzo di una verdura poco comune e conosciuta ma che ha tantissime proprietà benefiche, impariamo quindi a conoscerla un po’ di più.

La borragine vanta numerosissime proprietà, innanzitutto combatte la stitichezza ed è un valido alleato contro mal di gola, raffreddore e sintomi influenzali. Inoltre ha un’importante azione lenitiva ed antinfiammatoria, utile per combattere infiammazioni all’apparato respiratorio e dolori mestruali. Per questo spesso si preparano dei decotti o delle tisane a base proprio di foglie di borragine.

La borragine è una vera e propria alleata di bellezza, infatti aiuta sia in caso di pelle secca o grassa, in quanto regola la produzione di sebo, ricca di antiossidanti la borragine combatte l’insorgere delle rughe. Siete sorpresi? La borragine da ora in poi sarà una vostra validissima alleata sia in cucina che non.

Se la ricetta della Minestra di borragine vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Borragine 1 kg
  • Carote 2
  • Pomodori pelati 100 g
  • Patate 2
  • Cipolla 1
  • dado 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Ditalini 250 g

Preparazione

  1. Iniziate pulendo la borragine, utilizzate dei guanti infatti questa verdura ha le foglie spinose. Della borragine si mangia tutto, ovvero foglie e tronchetti, tagliate tutto a piccoli pezzi.

  2. Tritate finemente la cipolla e le carote e, se è necessario, riducete a pezzetti i pomodori pelati.

  3. Trasferite tutto in una pentola, aggiungete acqua sino a coprire il tutto, portate a bollore ed aggiungete un dado. Fate cuocere per circa 20 minuti.

  4. Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a cubetti, fatele cuocere in un tegame a parte con un pò di brodo della borragine, un pizzico di sale e di pepe.

  5. Quando la verdura è cotta, versatevi la pasta, io ho usato dei ditalini, ed aggiustate di sale.

  6. Quando la pasta sarà a metà cottura circa, unite le patate e terminate la cottura.

    Servite ben calda con un filo di olio a crudo.

Prova anche….

Precedente Plumcake soffice al cioccolato bianco Successivo Insalata di melanzane e tonno - Ricetta Light

Lascia un commento