Crea sito

Marmellata di arance amare – Ricetta perfetta

Oggi prepareremo insieme la Marmellata di arance amare, perfetta per chi, come me, non ama il retrogusto troppo zuccherino delle classiche marmellate, ma vuole quel leggero amaro in bocca che non stanca ma che piace.
La preparazione della Marmellata di arance amare è abbastanza semplice, pochi passi e pochi ingredienti, per farla ho ripreso la ricetta della nonna e vi ho aggiunto una nota speziata data dalla cannella!
Gustate la Marmellata di arance amare a colazione con fette biscottate o pancarrè tostato, arricchite i vostri pan di spagna, utilizzatela per preparare delle fantastiche crostate e perchè no, usatela per gustare dei formaggi stagionati o dei caprini dal sapore deciso, vedrete che esplosione di gusto!
Se la ricetta della  Marmellata di arance amare vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 
Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

marmellata di arance amare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgSucco Arance amare
  • 1 kgZucchero
  • Scorza di 3 arance amare
  • 1/2 cucchiainoCannella in polvere
  • Succo di 1 limone

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Spremiagrumi
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 6 Barattoli di vetro

Preparazione

  1. marmellata di arance amare

    Lavate le arance amare, privatele del fogliame e privatene 3 della buccia, cercate di prendere meno parte bianca possibile. Tenete da parte le bucce e tagliatele a striscioline sottili.

    A questo punto non vi resta che ricavare dalle arance il succo.

    Pesate il succo di arance amare ed unite la stessa quantità di zucchero, mescolate bene e tenete da parte.

    A questo punto, sbollentate le bucce d’arancia per 1 minuto in acqua calda, colatele e tenetele da parte.

    Mettete sul fuoco il succo di arance con lo zucchero, aggiungete il succo di un limone e la cannella in polvere, fate cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti.

    A questo punto aggiungete le scorzette di arancia ed assaggiate, se necessita aggiungete qualche cucchiaio di zucchero. Mescolate spesso per evitare che si formino dei grumi.

    Lasciate cuocere per altri 5 minuti.

    A questo punto non vi resta che verificare la densità della marmellata con la “prova piattino”, lasciate cadere qualche goccia di marmellata su un piattino, fate raffreddare e verificate la densità, quando avrà raggiunto quella desiderata, spegnete il fuoco e procedete ad invasare in dei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati.

    Chiudete i barattoli e capovolgeteli, facendoli raffreddare così.

    A questo punto la marmellata di arance amare è pronta, conservatela in un luogo fresco e buio.

    Potete utilizzare la marmellata di arance amare sia sulle fette biscottate che su formaggi stagionati o ricotta di bufala.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.