Luna di Sfoglia con Stracchino e Funghi

Oggi prepariamo insieme la Luna di Sfoglia con Stracchino e Funghi.

Spesso e volentieri compriamo dei funghi, siano essi porcini o champignon, li usiamo, ma solo in parte, ma delle ultime quantità che se ne fa? Si lasciano andare a male? ASSOLUTAMENTE NO!

Vi do io un’idea salva-funghi e salva-cena! 🙂 i basterà un rotolo di pasta sfoglia, i funghi avanzati e dello stracchino, preparerete una torta salata cremosa e super gustosa!

Seguite la ricetta step by step e vedrete come degli avanzi saranno i protagonisti della vostra serata! 😉

Iniziamo…

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rotonda) 1 rotolo
  • Stracchino 200 g
  • Funghi porcini 100 g
  • Funghi champignon 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • uovo (per spennellare) 1

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la nostra Luna di sfoglia partendo dai funghi. Facciamo rosolare per 5 minuti i funghi, sia champign che porcini, in una padella con un soffritto di aglio e olio. Aggiustiamo di sale e prezzemoliamo.

    Versiamo i funghi ancora caldi in una ciotola con lo stracchino.

  2. Amalgamiamo il tutto con una forchetta e aggiustiamo di sale.

    Siccome il nostro composto risulterà alquanto liquido, rendiamolo più simile ad una poltiglia, aggiungendo il pangrattato, e mescoliamo.

  3. Apriamo il rotolo di pasta sfoglia e spolverizziamo una metà con del pangrattato.

  4. Disponiamo il condimento preparato su una metà di sfoglia (quella dove avevamo messo il pangrattato).

  5. Chiudiamo a luna la sfoglia e sigilliamo, anche con l’aiuto di una forchetta, i bordi, in modo da evitare la fuoriuscita del contenuto. Con il lembi di una forchetta foriamo la parte superiore della sfoglia e spennelliamo con un uovo, concentrandoci soprattutto sui bordi.

  6. Inforniamo a 200° per circa 15/20 minuti, sino a quando a superficie non sarà ben colorita. Serviamo tiepida e … Buon Appetito! 🙂

Senza categoria
Precedente Zucca Rossa del Contadino Successivo Cotolette di Melanzane Tunisine - Ricetta palermitana

Lascia un commento