I Trucchi per una Torta sempre Soffice? Sono tutti qui…

Il sogno di ognuno che si cimenta a fare una torta è uno, sfornare una torta soffice ed estremamente morbida! Le avete provate tutte, ma nulla? La vostra torta è sempre gommosa e secca? Beh, vi consiglio di provare tutti i trucchetti che sto per dirvi e finalmente … il sogno realtà diverrà!!! 🙂

Innanzitutto partiamo dagli ingredienti, se la vostra torta prevede l’impiego di uova, usatele a temperatura ambiente, secondo step fondamentale per la buona riuscita di un dolce è setacciare bene le farine, in tal modo eviterete la formazione di grumi ed otterrete un impasto più areggiato. Ricordate che un terzo della classica farina 00 può essere sostituito con amido a vostra scelta, potete spaziare tra frumina, maizena, amido di patate oppure amido di riso o di tapioca.

 

Attenzione agli specchietti per le allodole, non sempre il burro è sinonimo di dolci soffici. Se la ricetta prevede l’aggiunta di burro fuso freddo, potete sostituirlo con l’olio di semi di mais o di girasole, da aggiungere durante la montata delle uova assieme allo zucchero. Inoltre l’aggiunta di olio di semi all’impasto, vi permetterà di conservare in frigo la vostra torta, senza paura che si indurisca, cosa che invece avviene se nella preparazione usiamo il burro. Inoltre il burro ha numerosi sostituti di origine sia vaccina che vegetale: la ricotta per esempio sostituisce al 100% il burro donando sofficità all’impasto.

Durante la preparazione di torte a base di pan di spagna è fondamentale, per ottenere un dolce morbido e soffice, montare le uova insieme allo zucchero anche per 10 minuti abbondanti: più saranno montate più il risultato sarà soffice!!! Inoltre, aggiungete alternato alle polveri il liquido prescritto dalla ricetta (latte, succo di frutta, acqua…), in tal modo il composto risulterà ben amalgamato, liscio e senza grumi.

Anche l’aggiunta di un pizzico di bicarbonato, dopo l’aggiunta del lievito nell’impasto, darà maggiore tenuta alla lievitazione e vi permetterà di ottenere un impasto ben areato.

Di solito la cottura delle torte va sempre fatta in forno statico a una temperatura che si aggira intorno ai 160° – 180°. Se la vostra torta è molto grande, abbassate di qualche grado la temperatura e allungate i tempi di cottura in modo da ottenere una cottura uniforme e perfetta. Trascorso il tempo indicato, provate il grado di cottura con uno stecchino.

Quando la torta sarà pronta, estraetela dal forno e lasciatela riposare almeno 10 minuti nel suo stampo. In questo modo non solo si staccherà meglio ma eviterete che si sgonfi improvvisamente. Una volta estratta la torta dallo stampo, fatela raffreddare su una griglia, in tal modo il calore e l’umidità lasceranno in pace la vostra torta! 😀

Molto importante è anche la conservazione della torta stessa, evitate di lasciarla all’aria aperta dopo il suo completo raffreddamento, piuttosto riponetela in un porta-torta coperto o copritela con una cloche da cucina in vetro, così facendo la vostra torta si manterrà soffice e morbida.

Provate questi trucchetti e vedrete che grandi risultati!

In attesa dei vostri commenti vi auguro una dolcissima giornata!

Al prossimo consiglio 🙂

Precedente Menù Sicilia in tavola - I piatti della tradizione siciliana Successivo Torta alle Pere ubriache - Surprise Cake