Golden Milk: il latte d’oro dai mille benefici – RICETTA

Il Golden Milk o più comunemente Latte d’Oro è una bevanda a base di curcuma dai mille benefici, quasi come un vero e proprio nettare degli Dei.

Il merito di questi effetti quasi “miracolosi” sono dovuti alla consistente presenza della curcuma, una spezia orientale, ormai diffusissima anche nel nostro Paese.

Ma i benefici, di cui vi dirò a breve, derivano direttamente dalla curcumina, che nell’ultimo periodo sta diventando oggetto di studio da di numerosi scienziati.

Ma quali sono gli effetti benefici della curcuma? 

  • Lenisce dolori articolari e muscolari;
  • Previene e riduce le infiammazioni;
  • Calma tosse e raffreddore;
  • Agisce come antidolorifico naturale;
  • Favorisce la digestione;
  • Allevia disturbi respiratori;
  • Limita l’azione dei radicali liberi;
  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Aiuta l’organismo a disintossicarsi;
  • Aumenta la memoria;
  • Previene le infezioni batteriche;
  • Allevia i crampi e dolori mestruali;
  • Abbassa il colesterolo.

Come si prepara il Golden Milk e come va assunto?

Il Golden Milk si ottiene iniziando dalla preparazione dello sciroppo alla curcuma (del quale troverete sotto la ricetta) che poi andrà sciolto in una tazza di latte caldo, o se preferite qualsiasi altra bevanda purchè sia calda (tè, camomilla, tisane…), vi consiglio di metterne un cucchiaio abbondante in ogni 250 ml di bevanda. Ad ogni modo potrete assumere lo sciroppo alla curcuma anche da solo a cucchiaini (2 al giorno).

Ma adesso dedichiamoci alla ricetta 🙂

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Miele 100 ml
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaio
  • Succo di limone 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Prendete un pentolino e fate sciogliere il miele a bagno maria o se preferite nel forno a  microonde per circa 30 secondi.

    Una volta liquido, spegnete il fuoco ed aggiungete la polvere di curcuma ed il succo di limone.

    Mettete di nuovo sul fuoco e mescolate per circa 3-4 minuti facendo amalgamare bene il tutto ottenendo un composto liscio. Togliete dal fuoco e travasate lo sciroppo in una bottiglietta di vetro o in un barattolino, sempre di vetro.

    N.B. Attenzione ai barattoli in vetro, per evitare lo shock termico (caldo-freddo), tenete i barattoli in vetro vicino il fuoco durante la preparazione.

  2. Lasciate senza coperchio fino a quando non sarà del tutto freddo. Una volta tiepido chiudete e riponete in frigorifero. La consistenza inizialmente vi sembrerà molto liquida ma una volta riposto in frigorifero, diventerà più denso. Lo sciroppo si conserva bene per circa 10-15 giorni e comunque consiglio di farne sempre in piccole quantità per averlo sempre fresco.

Senza categoria
Precedente Alette di Pollo con Paprika e Bacon Successivo Marmellata di peperoncini rossi piccanti

Lascia un commento