Cuori di riso integrale con bietole e stracchino

Cuori di riso integrale con bietole e stracchino sono un primo piatto davvero speciale e particolare, le monoporzioni rendono versatile questo piatto che può essere sfruttato anche nei buffet. Cremosi e saporiti i Cuori di riso integrale con bietole e stracchino, sapranno conquistarvi assaggio dopo assaggio.

Far mangiare le verdure ai più piccoli ogni volta è una vera impresa e a volte ci si mettono anche i più grandi a fare i capricci. Oggi vi svelerò una ricetta che riuscirà a metter d’accordo proprio tutti.

Infatti unendo ingredienti salutari come il riso integrale, le bietole, i pomodorini e lo stracchino, tireremo fuori dal cappello (quello da chef però!) degli sformatini gustosi, facili e molto versatili.

Se la ricetta dei Cuori di riso integrale con bietole e stracchino vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso integrale 150 g
  • Cipolla 1/2
  • Olio di oliva q.b.
  • Bietole (anche surgelate) 140 g
  • Pomodorini 80 g
  • Stracchino 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Pangrattato q.b.
  • dado granulare (vegetale) q.b.
  • Concentrato di pomodoro q.b.
  • Vino bianco q.b.

Preparazione

  1. Prendiamo un pentolino e mettiamo un fondo di olio di oliva, mezzo dosatore di dado granulare vegetale Knorr e facciamo soffriggere l’aglio.

  2. Procediamo facendo cuocere, a fuoco dolce, le nostre bietole. Se ci dovessero sembrare un po’ asciutte, aggiungiamo un sorso d’acqua.

  3. Quando saranno cotte, con l’aiuto di un mixer, frulliamo grossolanamente le bietole.

    Attenzione: non dovranno essere ridotte in poltiglia, dovremo solo sminuzzarle!

  4. Procediamo a tagliare a piccoli pezzi i nostri pomodorini ed uniamoli alle bietole, aggiungiamo un po’ di concentrato di pomodoro, lasciando cuocere per circa 10 minuti.

  5. Nel frattempo, prepariamo il fondo per il nostro riso. Facciamo sciogliere in un tegame 1 cucchiaio circa di burro ed un po’ di olio, rosoliamo, infine, la cipolla.

  6. Adesso tutto è pronto per far tostare il nostro riso integrale.

  7. Sfumiamo con del vino bianco e facciamo evaporare, avendo sempre cura di mescolare, al fine di evitare che il riso si bruci o attacchi sul fondo.

  8. Versiamo il condimento, precedentemente preparato, nel tegame del riso, aggiungiamo  bicchiere d’acqua ed 1 dado vegetale.

    Lasciamo cuocere mescolando di tanto in tanto.

    Attenzione: Non aggiungiamo molta acqua, o eventualmente facciamolo gradualmente durante la cottura, in quanto il risultato finale dovrà essere un risotto  abbastanza asciutto!

  9. Nel frattempo ungiamo con un po’ di olio il nostro stampo in silicone.

    Potete usare la forma che preferite! O anche i pirottini in alluminio usa e getta 🙂 

  10. Cospargiamo di pangrattato lo stampo.

  11. Non appena il riso avrà completato la cottura, con l’aiuto di un cucchiaio, riempiamo a metà le forme, poniamo al centro un cucchiaino di stracchino e ricopriamo con dell’altro riso.

  12. Ultimiamo cospargendo con del pangrattato.

    Inforniamo,in forno ventilato preriscaldato, a 180 gradi per circa 15 minuti.

    Non appena pronti,lasciamo intiepidire e serviamo!

  13. Per la decorazione ho utilizzato della salsa barbacue.

    ne ho versato delle gocce sul piatto e creato dei fiori (almeno a me sembrano dei simili-tulipani ahaha) con l’aiuto di uno stuzzicadenti! sbizzarritevi a creare le forme che più vi piacciono!

Prova anche….

Precedente Cipolla rossa di Tropea Caramellata Successivo Frittelle di verdure & Co.

Lascia un commento