Albero di pandoro con crema al mascarpone

L’Albero di pandoro con crema al mascarpone è un dolce natalizio facile e veloce, un modo alternativo di gustare il pandoro, già squisito di suo, ma accompagnato dalla crema al mascarpone vi garantisco che è una vera e propria bontà!

L’Albero di pandoro con crema al mascarpone si prepara in poco tempo e lascerà di stucco i vostri ospiti, vi garantisco che tutti quanti vorranno la ricetta!

Una golosissima crema al mascarpone andrà a farcire le fette di pandoro, che saranno leggermente inumidite dal rum o se preferite dal caffè amaro. Disponendo le fette di pandoro in maniera asimmetrica otterrete la forma di un albero super goloso, terminate il dolce con una generosa spolverata di zucchero a velo.

Seguite la ricetta dell’Albero di pandoro con crema al mascarpone passo dopo passo e se vi è piaciuta condividetela.

Intanto io vi aspetto nella mia pagina Facebook di Sale & Zucchero.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pandoro 1
  • Mascarpone 500 g
  • Zucchero 150 g
  • Tuorli 4
  • Acqua 50 g
  • Zucchero a velo q.b.
  • Rum 1 bicchierino

Preparazione

  1. Iniziate preparando la crema al mascarpone.

    Versate l’acqua in un pentolino ed unite lo zucchero, ponete sul fuoco mescolando di continuo sino a quando farà delle bollicine bianche in superficie. Nel frattempo lavorate i tuorli con una frusta elettrica e quando saranno ben spumosi, a questo punto versate, a filo sui tuorli, l’acqua con lo zucchero e mescolate sino a quando il composto non sarà freddo.

    Aggiungete poco alla volta il composto, ormai freddo, al mascarpone precedentemente lavorato con una frusta elettrica. Amalgamate i due composti dal basso verso l’alto, a questo punto la crema sarà pronta.

    Tagliate a fette il pandoro, inumidite ciascuna fetta con il rum e spalmate una dose di crema al mascarpone. Sovrapponete le fette in maniera sfalsata, in modo da creare la forma di un alberto.

    Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

    Buon appetito.

Prova anche….

Precedente Tortelli con spinaci, ricotta e salvia Successivo Insalata di cannellini, patate, tonno e maionese

Lascia un commento