Castagnelle

Le castagnelle sono dei dolcetti tipici pugliesi gustosissimi, molto semplici da preparare. Sono croccanti fuori e morbidi dentro con un profumo fantastico. Seguendo la tradizione le castagnelle sono uno di quei dolcetti che vengono preparati nel periodo di Natale, ma ormai possiamo preparato tutto quello che più ci piace, tutto l’anno. Gli ingredienti sono mandorle, cacao, aromi, farina e zucchero. Ma anche per questa ricetta ogni famiglia le prepara seguendo le proprie tradizioni ad esempio c’è chi mette l’acqua, chi mette il caffè chi sceglie aromi particolari, cosi come la grandezza, possono essere più piccoli o più grandi e la cosa più bella e proprio questa, che ognuno di noi nel prepararli ricorda la propria famiglia e infanzia. Detto questo non mi resta che lasciarvi alla mia ricetta!!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 g mandorle
200 g farina
150 g zucchero semolato
1 cucchiaino cannella in polvere
1 scorza d’arancia grattugiata
90 ml acqua t.a
20 g cacao amaro in polvere
1 pizzico ammoniaca per dolci
Carta forno
Leccarda
oppure Teglia

Passaggi

Per prima cosa pelate e tostate le mandorle, potete farlo in forno o in padella come ho fatto io, quanto incominceranno a diventare dorate, spegnete. Serviranno 10/15 minuti circa. Dopodichè fatele raffreddare.

Nel frattempo in un contenitore preparate la farina, lo zucchero,

il cacao, l’ammoniaca,

la cannella e la scorza dell’arancia.

Riprendete le mandorle e sminuzzatele grossolanamente con il coltello, poi unitele al resto del composto.

Mescolate e aggiungete l’acqua.

L’impasto risulterà facilmente lavorabile e non appiccicoso.

Formate un salsicciotto, poi schiacciatelo leggermente. A questo punto potrete tagliare le castagnelle dandogli la classica forma a rombo.

Nel caso si dovesse appiccicare un pò, aiutatevi con della farina.

Tagliate pezzi larghi circa 3 cm. Foderate la leccarda con della carta forno e infornate a 170° per 15 minuti in forno statico preriscaldato.

Le castagnelle sono pronte!!

Cosiglio

Le castagnelle potrete conservarle anche più di 1 settimana chiuse in un contenitore. Per gli aromi potete omettere qualcuno che non vi piace e sostituirlo con qualcos’altro come chiodi di garofano o limone. Prima di mangiarli fateli raffreddare bene.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.