Mangiare primo, secondo e contorno con soli 5 euro si può! Intendo 5 euro divisi per tre persone!! 🙂 come? Preparate un bel brodo di bollito ed un paio di uova di pasta fresca e…. voilĂ !!! Avrete preparato per 3 persone 3 squisite portate!

[banner]

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 600 gr di carne da bollito con osso di manzo
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 2 gambi di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • sale
  • 2 uova
  • 200 gr di farina 00
  • succo di limone
  • olio d’oliva
  • pepe

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa cominciamo a preparare il brodo. Tenete conto che dovrĂ  cuocere circa 3 ore. In una pentola alta e capiente, mettiamo gli odori mondati e lavati (carote, prezzemolo, sedano, cipolla e patate) e copriamo bene con acqua. Mettiamo una presa di sale grosso e mettiamo sul fuoco. Appena comincerĂ  a bollire, mettiamo i pezzi di carne, abbassiamo leggermente la fiamma e copriamo. Lasciamo cuocere lentamente per 3 ore circa. Un’ora prima della fine della cottura, prepariamo i maltagliati. Mettiamo a fontana la farina ed, al centro, mettiamo le uova. Con l’aiuto di una forchetta cominciamo a sbattere leggermente le uova incorporando un pò di farina. Ora, impastando con le mani, formiamo un bel panetto liscio ed omogeneo. Con un mattarello od una macchinetta per la sfoglia, stendiamo la pasta molto fina. Lasciamola asciugare sulla tavola almeno 20 minuti. Dopodichè, con un coltello affilato, tagliamo tanti rombi piĂą o meno della stessa grandezza e disponiamoli su un vassoio infarinato. Quando il bollito sarĂ  cotto, preleviamo con un forchettone la carne, togliamo le parti grasse e tagliamola a tocchetti, disponiamola su un piatto da portata ed irroriamola con un goccio d’olio, succo di limone e pepe. Gli odori, invece, tagliamoli a pezzi grossi e mettiamoli in una terrina, e condiamoli con un goccio d’olio d’oliva. Il brodo rimanente, portiamolo di nuovo a bollore e versiamo i maltagliati, facendoli cuocere circa 5 minuti. Servite i maltagliati in brodo bollente con una spolverata di grana, se piace. Il lesso e le verdure possono essere consumate a temperatura ambiente. Buon appetito!!!!

[banner network=”adsense” type=”default” align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.