Oggi vi propongo una ricetta delle mie parti : le ciambelle bollite.

Si tratta di una sorta di taralli con semi di anice, che vengono prima bollite e poi passate in forno. Buonissime!

ciambelle bollite

INGREDIENTI (per circa 150 ciambelle):

  • 500 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 1/2 bicchiere d’olio d’oliva delicato
  • 1/2 bicchiere di zucchero
  • semi di anice 2 cucchiai

PROCEDIMENTO:

Prepariamo una pila con acqua e mettiamola sul fuoco. Prepariamo l’impasto mescolando tutti gli ingredienti e lavorandolo molto bene con le mani e sulla spianatoia, fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Ora, formiamo tanti cordoncini di circa un centimetro di spessore, tagliamoli e formiamo delle ciambelline. Quando l’acqua sarà bollente, tuffiamole nell’acqua un pò per volta e, quando verranno a galla, lasciamole scolare su un panno da cucina ben pulito. Continuiamo così fino a finire l’impasto. Accendiamo il forno a 180° e facciamolo scaldare molto bene. Disponiamo le nostre ciambelline su carta forno ed inforniamole per circa 25-30 minuti, finchè non saranno ben dorate. Togliamole dal forno, facciamo freddare e conserviamole in scatole di latta o carta per il pane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.