Come pulire i carciofi velocemente

Come pulire i carciofi velocemente

I carciofi sono degli ortaggi molto comuni e molto usati in cucina per moltissime preparazioni e addirittura per dei liquori o bevande digestive.
Prima di cucinarli i carciofi si puliscono con tanta pazienza e precisione con tutte le fasi che troverete sotto nel mio video. L’occorrente per pulirli sono: un coltellino affilato dei guanti per non macchiare le mani. Prima di iniziare a pulire i carciofi è necessario preparare una ciotola con acqua fredda e prezzemolo, oppure del latte o un pò di farina; tutti trucchetti per non farli annerire. Il gambo non va buttato ma pulito fino alla parte bianca e risulta molto tenero e gustoso.
IL carciofo è un ortaggio molto versatile e per questo è usato per molte preparazioni.
Vedi carciofi ripieni pasta con carciofi brodo di carciofi
Vedi il video!

  • DifficoltàBassa
  • CucinaItaliana

CONSIGLI E NOTE

Un taglio diverso per ogni preparazione

Il taglio dei carciofi è diverso a seconda della ricetta da preparare. Se li facciamo trifolati  dovremo tagliare i carciofi a spicchi sottili. Invece, se dobbiamo fare un risotto basterà tagliarli a pezzi. Alla romana bisogna fermarsi prima di tagliarli in due .Si lasciano interi e bisognerà allargare leggermente le foglie per poi disporli a testa in giù nell’olio d’oliva e rosolare leggermente.

Per farli arrostiti, il taglio è a metà. Se vogliamo fare un contorno di carciofi in padella, preferite il taglio in quarti.

Possiamo anche mangiarli crudi, affettandoli a julienne però dobbiamo scegliere dei carciofi molto molto teneri.

C’è tutto un mondo dietro ai carciofi lascio un link come scegliere pulire e cucinare i carciofi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.