Crea sito
12

Dietro le quinte di una torta

Print Friendly, PDF & Email

Questo è il dietro le quinte della mia prima torta pacco regalo. Una giornata da incubo!!!!! Tutto è cominciato alle 8:00 del mattino del 29 luglio 2011, il giorno prima ho preparato due Mud Cake al cioccolato fondente, ora devo solo preparare una Ganache al cioccolato bianco . Sciolgo la panna col cioccolato b. e aspetto che raffreddandosi , assuma la consistenza della nutella……e aspetto……e aspetto…..e niente!!!

Ok non non mi perdo di coraggio e preparo una crema pasticcera , chiedo a mia figlia di girare sempre nello stesso verso, mentre io comincio a montare la panna. Ad un certo punto Imma mi dice: “mamma , ho  perso il cucchiaio”

“perso??”

“non è colpa mia, è la crema che è troppo dolce e lui ci si è tuffato!”

“tuffato?? No, è che quel poverino solo al pensiero dei essere tra le tue mani , si è -suicidato- nella crema!!”


Mescolo insieme la crema , la panna, e qualche cucchiaio di ganache al cioccolato b. “liquida”, uso lo sbattitore elettrico e mescola ….mescola….

una frusta mi abbandona.Per fortuna che anche la nonna è fornita di sbattitore e ci ha prestato una frusta così con tanta….pazienza….mi sono ritrovata con una crema super golosa!!!

Ok allora prendo il vassoio….una mud cake….il coltello….e comincio a dividerla. Cerco di prendere il primo strato e….orrore!!! La mud cake a pezzetti!!!! Più cerco di prenderla con delicatezza e più si spezzetta…..che cattiveria!!! Allora ho pensato :

” ah si!! sei una mud cake ribelle?? Vuoi farmi il pacco?? Mo ti concio io per le feste!! Infondo devi andare nello stomaco, adesso mi aiuto con la crema e ti aggiusto!!”

Piano piano  spalmo la crema…metto uno sull’altro i pezzetti di mud cake formando gli strati, e ci do una bella stuccata di crema. La torta pacco è in piedi….che sospiro di sollievo….finalmente ci sono riuscita!!! Così sospirando sospirando la metto nel congelatore.

Dopo due ore apro e……….sorpresa!!!!!

La mud cake ribelle ha colpito ancora!!!! E adesso basta!!!!

“Imma apri la finestra che la butto giù !!”

” no mà va tutto bene….stai calma…”

” no, apri la finestra!!”

“mà fai un bel respiro profondo….vedi che ti passa!!”

” ..mmm… inspiro…..espirooooooooooooooooooooooooooooooooo

“ok passato!! ricominciamo!!”

Ma questa mud cake non ha capito con chi ha a che fare!! Riprendo la torta disfatta, la rimodello ,le do un’altra stuccata di crema e la rimetto nel congelatore. “se pensa che mollo si sbaglia di grosso!!” Dopo un’ora penso “adesso sbircio se sta in piedi?? ok 1-2-3

“Imma vuoi vedere se la torta è ancora intera??”

ed eccola li, quai quasi mi viene da piangere per la commozione hahaha. nel frattempo sono le 16:00 e la ganache al cioccolato b. incomincia a dare segni di addensamento. ok prendo la torta e scattare….scattare…. faccio in fretta per paura che la mud cake ribelle mi faccia un’altra delle sue sorprese e….. eccola qui

adesso si che posso dire..finalmente l’ho fatta!! Rosy 1 mud cake 0, and the winner is ….io!!!!

e mentre l’ho portata in tavola, tra i tanti complimenti, la poggio e …tac….si stacca un piedino del vassoio e la torta…..intatta!!

Mamma che giornata da incubo!!!! Ma questa sono io , felice nel mio mondo di zucchero e farina, con le mani  impasticciate e la cucina sotto sopra!!! Vi sembrerà assurdo ma, nonostante sia stata una giornata da incubo  io e mia figlia ci siam fatte tante risate!!!

Morale della favola….mollare????? MAIIIIII

  • maria
    17 gennaio 2012 at 11:58

    Ma che deliziosa torta!!

  • Edlina
    17 gennaio 2012 at 13:47

    mi ha emoziaonato e divertito il tuo racconto. complimenti per la torta.
    E…mollare…MAI!!

  • martina
    17 gennaio 2012 at 16:53

    oddio…ho le lacrime agli occhi! bellissimo questo racconto! alla fine però ti è andata bene dai!

  • silvanaincucina
    17 gennaio 2012 at 20:30

    Rosyyyy sei un mito! Ma tu dovevi fare la scrittrice di racconti divertententi…ecco..magari non è stato molto divertente per te con tutte le sfortune che si sono accumulate…ahahahaha ma come le racconti tu..oddio sei unica!!! A quando la prossima?? Già quella della vigilia con la tombola e il gioco d’azzardo mi ha fatto crepare dalle risate, credevo di essere li….ti prego dimmi per il prossimo racconto..ahahahah sei una grande della serie barcollo ma non mollo!!!!

  • silvanaincucina
    17 gennaio 2012 at 20:32

    ops ho dimenticato di menzionare la tua riuscitissima torta!! bella davvero Rosy, meglio di così non poteva venire!

  • adriana
    17 gennaio 2012 at 21:10

    Rosy sei troppo forte, immagino il tuo momento tragico, ma comico nel racconto,
    bravissima per come è finita! Condivido mai mollare!!!

  • rosy74
    17 gennaio 2012 at 21:43

    @maria, grazie 🙂

    @edlina, grazie e chi molla ^.*

    @martina, mi è andata bene??? diciamo pure che se guardiamo la torta da una prospettiva in lontananza, è bellissima hahaha ma non ti avvicinare hahahaha però era buonissima 🙂

    @silvana, ma quanti complimenti grazzzie , guarda mi sa che potrei accontentarti presto, mi basterebbe raccontarti una delle mie giornate hahahaha forse mi converebbe tenere un diario….che dici, magari potrebbe diventare un best seller hahahaha baci baci

    @adriana, grazie 🙂

  • lory&elisa
    18 gennaio 2012 at 21:05

    Innanzitutto ti faccio i complimenti per la torta, poi ti dico che sono daccordo con te sul non mollare mai e infine che sei mitica mi sono fatta un sacco di risate grazie al tuo racconto anche se di una giornata da incubo!

  • francesca
    19 gennaio 2012 at 11:47

    Tutto è bene quel che finisce bene…e in questo caso BENISSIMO! 🙂

  • rosy74
    19 gennaio 2012 at 18:49

    @lory&elisa, grazie 😀 😀 😀

  • pam
    21 gennaio 2012 at 15:17

    beh è fantastica!!! anche io con la torta che ho fatto per il compleanno di mia nonna non ti dico cosa ho passato…però non l’ho ancora postata…c’era solo una fotina timida in un post!!! la tua è uscita bene e deve essere stata buonissima!!! allora il giorno del mio compleanno(29 luglio) non è stato molto simpatico per te!!! ma la ganache al cioccolato bianco…mi ispira un sacco mi dai le dosi? e poi l’hai messa esternamente sulla torta? ancora complimenti per la torta e la simpatia

  • rosy74
    22 gennaio 2012 at 14:39

    grazie pam 🙂 ti metto il link della torta dove puoi trovare le dosi https://blog.giallozafferano.it/rosy74/2011/07/30/torta-pacco-regalo/
    a presto ^.*