Crea sito

Ravioli cinesi in padella

I ravioli cinesi in padella o gyoza sono perfetti per una cena etnica con amici e in questa versione sono anche veloci da fare.
Questi fagottini ripieni tipici della cucina cinese si trovano ormai farciti sia di carne e verdure, sia di sole verdure per un’alternativa più leggera e vengono serviti con la tipica salsa di soia. Quello che vi propongo io è di cucinarli in padella se non si ha la vaporiera e di usare dei buoni prodotti per una riuscita eccellente.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni18 ravioli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti

Ingredienti per 18 ravioli circa:

Per l’impasto:

  • 200 mlacqua tiepida
  • q.b.sale
  • 1 cucchiaioolio di semi

Per il ripieno:

  • 250 gcarne macinata mista
  • q.b.sedano
  • 1carota
  • 1cipolla
  • q.b.vino bianco (Per sfumare)
  • q.b.salsa di soia

Preparazione

Preparazione dei ravioli cinesi in padella:
  1. Per prima cosa su una spianatoia metti la farina e un pizzico di sale e a poco a poco versa l’acqua tiepida e l’olio e impasta fino a formare un panetto liscio che metterai a riposare per un’ora in frigorifero con pellicola trasparente.

    Nel frattempo prepara il ripieno: taglia sedano , carota e cipolla e fai soffriggere con un po’ d’olio e di acqua in una padella antiaderente. Versa quindi il macinato di carne e fai cucinare per qualche minuto a fuoco basso. Versa quindi un po’ di vino e la salsa di soia per sfumare e continua a cuocere finché tutte le verdure non siano tenere.

    Passato il riposo in frigorifero prendi il panetto e dividilo in due parti, arrotola ogni parte come a formare un salsicciotto e ricava dei tocchetti di pasta che stenderai con il mattarello.

    Se la pasta dovesse essere appiccicosa usa della farina sulla spianatoia, stendi la pasta e ricava con un coppa pasta dei cerchi, stendi ancora i cerchi con il mattarello per assottigliarli, versa un po’ di carne nel centro e basta tutto il bordo con un po’ d’ acqua per chiuderli bene.

    A questo punto chiudi i bordi aiutandoti con pollice e indice per fare le pieghe e adagiali su una teglia infarinata per non farli attaccare.

    Adesso in una padella antiaderente metti un po’ d’olio e fai dorare i ravioli cinesi solo nella parte sotto finché non si formi una crosticina. Aggiungi poi dell’acqua calda o del brodo e fai cucinare per circa 15 minuti con coperchio e gli ultimi minuti senza, per fare asciugare l’acqua.

    Servire con salsa di soia.

Variazioni:

Nella preparazione del ripieno potete anche aggiungere della verza o cavolo cappuccio tagliato a listarelle.

Per scoprire le altre ricette straniere visita la mia pagina RICETTE DAL MONDO.

2,8 / 5
Grazie per aver votato!