Crea sito

Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono un’alternativa sfiziosa per un pranzo con amici o quando si è stanchi di mangiare il solito piatto di pasta. Sono molto semplici da fare purché non troviate delle buone patate che una volta cotte rimangano dure e facili da manipolare. Questa è ricetta base che potete condire come volete, io per esempio ne ho fatto un po’ con i formaggi e un po’ con il pesto, ma sono ottimi anche “alla sorrentina” cioè con pomodoro e mozzarella e messi a gratinare in forno.
Potete sbizzarrirvi come volete e stupire tutti con questo piatto prelibato che piacerà sicuramente a tutti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpatate
  • 150 gfarina 00
  • 1 pizzicosale

Preparazione

Preparazione degli gnocchi di patate:
  1. Preparare gli gnocchi di patate è molto semplice, per prima cosa metto a bollire le patate in abbondante acqua. Una volta cotte le schiaccio con uno schiaccia patate e metto da parte per fare raffreddare.

    Una volta freddo aggiungo il sale e la farina a poco a poco, impasto con le mani fino a formare un panetto. La quantità di farina può variare in base al tipo di patata.

    A questo punto prendo un po’ di impasto e formo delle strisce che taglieremo con il coltello per formare tanti tocchetti di pasta.

    Una volta finito tutto l’impasto con l’attrezzo apposito per gli gnocchi passate con l’indice ogni tocchetto di pasta in modo da formare le tipiche striature degli gnocchi.

    Spolveriamo gli gnocchi con dell’altra farina per evitare che si attacchino e sono pronti per essere cotti in abbondante acqua calda. Quando verranno a galla saranno già cotti, ci vorranno pochi minuti.

    Io li ho conditi con una salsa ai 4 formaggi, ho fatto sciogliere in una padella antiaderente formaggi misti, come parmigiano, sottilette, masdamer e provola dolce con un po’ di latte. Una volta pronti gli gnocchi ho versato sui formaggi.

Note:

Si consiglia di cucinarli al momento perché se messi in frigo tenderanno ad appiccicarsi e sarebbe impossibile cuocerli. Se avanzano ,da cotti potete conservarli e riscaldare poi in microonde.

Vedi anche👇

Gnudi toscani

Home

/ 5
Grazie per aver votato!