Hamburger verdure e lenticchie

Avete ospiti vegani e non sapete cosa offrire loro? Nessun problema! Questi Hamburger verdure e lenticchie colorati saranno un degno sostituto della carne. Nulla vieta di realizzare polpette con questo impasto: ne verranno circa 12 grandi (come secondo piatto) o il doppio piccole (come antipasto). Anche questa è una ricetta svuotafrigo: i legumi e le verdure rimasti di cui non sapete che farne, beh, dopo aver letto questa ricetta lo saprete!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti per 4 hamburger

  • 200 glenticchie secche (O circa 500g in scatola)
  • 250 gverdure di stagione
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pangrattato
  • Qualche fogliabasilico (O menta)
  • Qualche fogliasalvia

Preparazione degli Hamburger verdure e lenticchie

  1. Per la preparazione degli Hamburger verdure e lenticchie, occupatevi prima di tutto delle verdure.

    Potete scegliere le verdure che preferite, vi lascerò qualche suggerimento nel box in fondo. Tagliatele prima in piccoli pezzi e fatele poi cuocere in padella con un filo d’olio e un po’ d’acqua.

    Intanto occupatevi delle lenticchie: lavatele accuratamente, copritele con abbondante acqua e fatele cuocere a fuoco lento. I tempi di cottura saranno circa gli stessi per verdure e lenticchie.

    Una volta cotti, scolate entrambi e poneteli ad asciugare e raffreddare in un colapasta per almeno un’ora.

    Trascorso questo tempo, versate il tutto in un mixer. Se preferite dare un tocco di colore in più, lasciate una parte delle verdure a pezzi. Regolate anche di sale e pepe, versate a filo l’olio e aggiungete infine le foglie aromatiche. Sbucciate e sminuzzate anche uno spicchio d’aglio se non ci sono bambini!

    Azionate ora il mixer e arrestatelo solo quando avrete raggiunto una consistenza cremosa. Rendete a questo punto più compatto l’impasto aggiungendo a poco a poco il pangrattato. Il vostro composto dovrà risultare lavorabile, ma non duro.

    Ponete del pangrattato in un piatto, poi conditelo con un filo di olio e un pizzico di sale. Con le mani formate i vostri quattro hamburger, impanateli abbondantemente e poneteli su una teglia foderata di carta da forno. Cuoceteli a 180° per circa 20 minuti. In alternativa potete cuocerli in una padella antiaderente o sulla piastra fino a doratura: impiegheranno circa lo stesso tempo.

    Siete ora pronti per servire con del pane da hamburger e maionese vegani!

Conservazione

Potete conservare i vostri Hamburger in frigorifero per qualche giorno.

Consigli

Utilizzate i legumi che preferite: potete scegliere tra le tante varietà di fagioli, piselli e ceci!

Optate per della verdura fresca di stagione, di seguito vi lascio qualche consiglio. Verdure estive: melanzane, zucchine, peperoni. Verdure annuali: carote, cipolle.

Qualora realizzaste delle polpette, potete renderle più gustose friggendole fino a doratura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.