Torta di mele e panna montata

Torta di mele e panna montata

La torta di mele è un classico imperdibile. Io oggi vi presento questa versione con panna montata.

Una torta morbida, che si scioglie in bocca. Confortevole perchè mi regala un non so chè di rassicurante.

Debbo il l’ispirazione di questa ricetta alla mia collega di lavoro Raffaella. Un giorno portò in ufficio la sua torta di mele. Vi svelo che da noi è consuetudine portare dolci o manicaretti da condividere assieme. E la sua torta mi colpì. Io che non amo particolarmente le torte di mele. Sarà però che quel giorno non avevo fatto colazione, o sarà stato il suo profumo, la torta di mele di Raffaella mi colpì particolarmente. E le chiesi la ricetta.

Una ricetta molto semplice, che le aveva passato la madre se non ricordo male, con delle proporzioni equilibrate fra gli ingredienti dove io, tanto per cambiare, ho voluto mettere il mio zampino, aggiustando qualcosa fra gli ingredienti ed aggiungendo la panna montata. Avevo in dispensa della panna fresca da montare da utilizzare entro breve tempo. Ho deciso, dunque, di utilizzarla per questa torta alle mele.

Dalla ricetta originale e semplice di Raffaella è nata, dunque, la mia torta di mele e panna montata.

Il risultato è stato ottimo. Una torta morbida come una nuvola.

Torta di mele e panna montata

torta di mele

Potrebbe interessarti anche:

Torta rustica di mele (senza burro) e crema pasticcera

Torta al latte caldo

Torta veloce 5 minuti

Ingredienti:

Stampo da 23 cm di diametro

  • 3 mele
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di farina
  • 180 g di panna fresca da montare
  • 50 g di amido di mais
  • ½ bustina di lievito vanigliato.

Torta di mele e panna montata

Torta di mele e panna montata

Preparazione:

Per prima cosa, tirate il burro fuori dal frigo almeno 1 o 2 ore prima, lasciando che si ammorbidisca. Sbucciate le mele e dividetele in due e poi in quattro, tagliatetele a fettine sottili, spruzzatele con qualche goccia di succo di limone e mettetele da parte per dopo.

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottener una crema chiara e spumosa. Aggiungete il burro a pezzetti. Appena si amalgama, aggiungete la farina, l’amido ed il lievito vanigliato setacciati assieme.torta di mele e panna montata

Lavate le fruste, asciugatele bene e, in una ciotola a parte, montate la panna. Aggiungetela al composto precedentemente preparato mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’altro. Versate in uno stampo in silicone o in uno rivestito con carta da forno.

Adesso prendete le fettine di mela e ricoprite la superficie. Io le ho disposte a raggiera indirizzando la parte interna delle fettine verso il basso, perchè mi piace l’effetto. Perrò voi sistematele come vi viene meglio. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, posizione centrale. Fate la prova stuzzicadenti prima di tirare fuori.

 Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui

Continua a seguirmi anche  tramite la mia pagina facebook

Lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Precedente Crepes, ricetta base - dal dolce al salato Successivo Crema mou, deliziosa crema per dolci

81 commenti su “Torta di mele e panna montata

  1. Titty il said:

    Prima di tutto volevo dirti che ormai sei diventata il mio mentore!!!amo le tue ricette e mi vengono sempre perfette!!!! Poi volevo chiederti in questa ricetta delle uova solo il tuorlo??? Grazie!!!

  2. Francesca il said:

    ciao, quando ho aggiunto il burro a pezzetti, ed era morbido, non si è amalgamato, ho dovuto mescolare un bel po’ e quindi uova e zucchero non erano più spumose….e se il burro la prossima volta ce lo metto sciolto?

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. Perchè preferisco che il lievito si senta poco. poi, ci pensa anche la panna a farla crescere…volendo puoi metterla anche tutta 😉

  3. Alessia il said:

    Ciao, volevo sapere se le mele quando le aggiungi le lasci in superficie o le immergi nell’impasto? Perchè dalla foto non si riesce a capire, spero di essere stata stata chiara

  4. Angela il said:

    l’ho fatta questa mattina. Vi assicuro che è buonissima. Io le mele le ho messo anche dentro ed ho aggiunto anche un po’ di cannella. Deliziosa e delicata

  5. frida il said:

    dalla prima volta che ti ho visto mi sei piaciuta subito,che sia che anche a me piace cucinare e fare tanti dolci? Questa torta mi sembra molto buona, la farò al più presto, ciao,spero di vederti presto,salutami Giusto

    • rossellainpadella il said:

      La panna fresca la rende più soffice. In alternativa, usa quella a lunga conservazione, al max ti crescerà meno (tieni comunque presente che non viene molto alta già di suo). Ciao

  6. Sofia il said:

    Oggi proverò questa torta,sembra fantastica!
    Credo che metterò delle mele anche nell’impasto!
    una domanda riguardo alle mele in superficie,c’è pericolo che scendano nell’impasto? (Userò le renette) se si,la soluzione potrebbe essere infarinare le fettine?
    grazie,ti ho scoperta da poco ma le tue ricette sono fantastiche! 🙂

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. Grazie e benvenuta. Si, infarinale leggermente così eviterai che spofondino. Oppure fai come me: mettile in verticale (come vedi dalla foto, la parte superiore resta in alto 😉

  7. simona il said:

    ciaooo.ti volevo chiedere: dato che in casa non ho l’amido di mais ma solo la farina speciale per torte(quella della mulino bianco, per intenderci) può andar bene lo stesso?
    E poi: ho cambiato casa, dove c’è un forno statico che puntualmente mi stracuoce i dolci (metto cottura sia sopra che sotto, ma sopra c’è il grill). Secondo te, se metto cottura solo sotto me la cuoce lo stesso?
    Grazie mille
    p.s la tua torta dev’essere stra buonaaaaaaa, complimenti 😉

    • rossellainpadella il said:

      Ciao. Meglio sostituire la maizena con fecola di patate o cpn la frumina 😉 Prova a cuocerla ad una temperatura inferiore e per più tempo. Coprila magari con carta stagnola 😉

  8. stefania il said:

    ciao, ho appena sfornato la torta ed è successo questo:
    la prova stecchino mi ha ingannata forse colpa delle mele e quindi ho superato i minuti di cottura… sarà per questo che ora si sentono solo le mele e non l’impasto… ora che è bollente è troppo morbida, imprendibile in mano… ti farò sapere se raffreddandosi avrà un risultato migliore, nel frattempo visto ciò che ho scritto secondo te ho sbagliato qualcosa

  9. Katia il said:

    Dopo averti “rubato” parecchie ricette nel corso di queste ultime settimane, ho appena assaggiato questa torta e mi è sembrato giusto farti i complimenti. Le tue ricette sono sempre ben spiegate e fattibili. Questa torta poi non si è neanche potuta raffreddare, perché è stata divorata. Sofficissima. Grazie!

    • rossellainpadella il said:

      Grazie Katia, sono lieta che ti sia piaciuta, e ancor più della tua fedeltà e affezione. GRAZIE . Buona domenica a te e famiglia

  10. Eliana il said:

    Ciao il tuo blog è veramente una fonte preziosa di idee che fanno venire l’ acquolina. Ci sto entrando tutti i giorni per variare un po i piatti ed il risultato è…. un rotolo in piu sulla pancia ahahahahahaahh Complimenti davvero!! Con simpatia…:)

    • rossellainpadella il said:

      Ahahaha …io ti ringrazio, mi spiace per il rotolino in più però facciamo mal comune mezzo gaudio 😀 Grazieee

  11. Corrado il said:

    Ciao, sono rimasto molto colpito dall’aspetto di questa torta, potresti dare qualche indicazione in più su come disporre le mele, non ho ben capito. Grazie!

    • Rossella il said:

      Ciao e grazie. Le mele, a spicchi, con la parte dove c’è la buccia rivolta leggermente verso l’alto e la fettina infilata bell’impasto, in senso perpendicolare 🙂

  12. Mario il said:

    Mi sembra una BellaBuona ricetta. La proverò di sicuro. Una sola domanda/puntualizzazione: è necessario lavare (e asciugare) le fruste dopo aver montato i tuorli? Perché, successivamente, devo montare della panna (elemento grasso da amalgamare alla montata di tuorli e burro), quindi non c’è il rischio che non monti. O sbaglio? Non so se sono stato chiaro, ma non esistono sinonimi del verbo montare (o non me ne vengono in mente), in ogni caso complimenti per il blog e grazie.

  13. carmen il said:

    Ciao rossella, sto facendo questa torta..ho montato le uova con lo zucchero ma non appena ho aggiinto il burro ammorbidito si sono smontate..perchè? É normale?
    Un abbraccio

  14. Lucia il said:

    Salve! Volevo fare un piccolo appunto su questa ricetta: il calore è nemico della panna montata, è assolutamente
    impensabile che possa reggere in forno!
    Quindi non vi è nessuna necessità di montarla, si può aggiungere alla torta da liquida e il risultato sarà
    esattamente lo stesso, una torta morbida.
    Provare per credere.
    Buona giornata, Lucia

    • Rossella il said:

      No Lucia, l’aria inglobata nella panna rende soffice l’impasto. Qui non cuoci la sola panna montata, ma questa si fonde nell’impasto 😉

  15. ladyaquarius88 il said:

    Ciao! Complimenti per le tue ricette, mi hanno subito colpita! Ho provato a fare questa torta di mele, devo dire che è piaciuta a tutti, però ho delle domande da farti. Non è che la dose di burro è troppo? Con cosa si può sostiutire. Cmq a me è venuta un pò diversa dalla tua all’interno e le mele non sono rimaste su.
    Se ti fa piacere potrei metterla tra le mie ricette nel mio minuscolo blog? 🙂

  16. Pina il said:

    Ho una perplessità :per la buona riuscita di un dolce ,generalmente , gli ingredienti dovrebbero essere tutti a temperatura ambiente, ma la panna , per essere mnotata , deve essere ben fredda.
    Tu come hai fatto?

  17. VIVIANA il said:

    Scusami tanto, ma io ho messo due mele e anche cosi’ ho dovuto sprofondare perché le fettine erano troppe………..Adesso è in forno e speriamo bene.

  18. VIVIANA il said:

    Buongiorno, ho appena infornato questa torta, però non sono riuscita a mettere tutte le mele perche’ erano troppe e ho dovuto affondare le fettine. Speriamo bene.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.