Crea sito

Sbriciolata con crema al limone e fragole

Sbriciolata con crema al limone e fragole

 

Ritorna una ricetta che adoro, perchè non mi tradisce mai: la sbriciolata. In questa versione davvero fresca e golosa, con crema al limone e fragole. Adorabile.

Avete presente le tiepide giornate di primavera? quando la piacevole brezza sale e rende piacevole la giornata? E’ questo che mi fa venire in mente la sbriciolata con crema al limone e fragole!

La crema al limone, leggera, si prepara rapidamente. Ed è di una dolcissima freschezza (potrete utilizzarla anche da sola, come dolce al cucchiaio, o per qualsiasi altro dolce). Le fragole diventano marmellata per questa ricetta: pochissimo zucchero per apprezzare la dolcezza che le fragole portano in se. Io lo trovo un dolce molto interessante, ideale in qualsiasi momento della giornata.

Sbriciolata con crema al limone e fragole

Sbriciolata con crema al limone e fragole

Sbriciolata con crema al limone e fragole

 Potrebbe interessarti anche:

SBRICIOLATA CON RICOTTA, NUTELLA E NOCI

PASTA FROLLA, SPECIALE PER CROSTATE

CREMA PASTICCERA LEGGERA

TORTE GOLOSE

INGREDIENTI per una tortiera da 23 cm di diametro:

Per la pasta frolla:

  • 350 gr di farina 00
  • 5 gr di lievito
  • 1 uovo
  • 120 gr di zucchero
  • 130 gr di burro

Per la crema di limone:

  • 2 limoni (90 gr circa)
  • 410 gr di acqua
  • 90 gr di zucchero
  • 40 gr di maizena
  • 1 uovo

Per la marmellata di fragole:

  • 315 gr di fragole
  • 40 gr di zucchero
  • qualche goccia di limone

Per coprire:

  • 15 gr di granella di mandorle
  • zucchero a velo

Sbriciolata con crema al limone e fragole

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, preparate la marmellata di fragole: 

Lavate e tagliate grossolanamente le fragole. Mettetele in un tegamino, aggiungete lo zucchero, qualche goccia di limone e, girando spesso, lasciate cuocere per circa 25/30 minuti a fuoco basso. Spegnete e lasciate raffreddare la marmellata.

Adesso preparate la crema di limone:

Spremete e filtrate il succo dei due limoni (circa 90 gr tot.) mettetelo a scaldare in un pentolino assieme all’acqua ed allo zucchero. Appena questo si scioglierà, aggiungete la maizena setacciandola pian piano ed infine aggiungete l’uovo leggermente sbattuto. Amalgamate per bene girando con un mestolo di legno, tenendo il fuoco basso. Dopo pochi minuti, la crema rassoderà e potrete spegnere la fiamma lasciando raffreddare. Se dovesse formarsi qualche grumo, passate con il frullatore ad immersione, verrà liscia e vellutata.

Infine, preparate la pasta frolla:

Lasciate ammorbidire il burro e tagliatelo a pezzetti. Amalgamatelo con lo zucchero a mano o nella planetaria (che uso spesso, ma stavolta ho lavorato tutto a mano). Aggiungete l’uovo lasciando che si assorba completamente. Infine, aggiungete la farina ed il lievito setacciati assieme, impastate il tutto non curandovi del fatto che risulti un impasto compatto.

Sbriciolata con crema al limone e fragole

Rivestite la teglia con carta da forno e stendete metà dell’impasto coprendo anche i bordi e creando come dei solchi col le dita. Versate sopra per prima la crema al limone e livellate. Adesso versate sulla crema la marmellata di fragole, livellate con un cucchiaio o una spatola e ricoprite con il resto della frolla, che appositamente sbriciolerete sopra, senza compattare troppo. Spolverate la granella di mandorle e infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Appena cotta, lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo.

Ecco, ora viene la parte più bella: quella in cui, finalmente, potrete gustare la vostra sbriciolata con crema al limone e fragole fresche. Sono certa, diverrà il vostro cavallo di battaglia 🙂

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui

Continua a seguirmi anche  tramite la mia pagina facebook

Lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

 

57 Risposte a “Sbriciolata con crema al limone e fragole”

  1. Ho inziato le fasi di preparazione…
    ho dovuto aggiungere parecchia acqua alla crema al limone perché non risultasse un impasto durissimo… adesso sta raffreddando… il sapore è molto buono.
    anche la marmellata di fragole si sta raffreddando e la frolla riposa in frigo. non vedo ora di cuocere tutta la torta!

    1. mi ero dimenticata ad aggiungere la quantità di acqua fra gli ingredienti, scusa. Adesso è a posto. Fammi sapere dopo averla mangiata. Grazie 🙂

  2. Ciao.. sto preparando la crema al limone.. ma ha un sapore un po strani.. non capisco il motivo!! Mi da anche troppo di uovo…siccome oggi è il compleanno di mio fratello, avevo intenzione di fargliela. Secondo te devo rifare la crema?? Ma i90gr di limone,intendi il succo??

    1. Si il succo … ma hai seguito bene i passaggi? La peculiarità di cresta crema è la leggerezza e l’intenso sapore di limone, strano che tu senta l’uovo

  3. T.T mado non lo so.. dato chr avevo gia fatto la marmellata, ho fatto la rua cheesecake con mascarpone e marmellata di fragole xD… purtroppo avevo poco tempo. .. cmq un giorno proverò a farla u.u ti aggiorno xD

  4. ho provato ha scriverti, ma il mio commento non c’è….volevo farti alcune domande…..i 90 g di limone si riferiscono al succo o al peso del limone? e poi volevo chiederti dato che tutte le creme al limone che ho provato non erano buone, xchè sapevano solo di limone….com’è la tua? e poi la parte superiore la devo mettere e poi sbriciolare non ho capito bene come si fa.grazie spero che mi risponderai

    1. Ciao, sono 90 gr di succo puro 🙂 questa crema sa molto di limone, sennò che crema al limone sarebbe 😉 ? Se preferisci un sapere di limone meno accentuato, puoi fare questa crema https://blog.giallozafferano.it/rossellainpadella/crema-pasticcera-leggera-ricetta-base/ magari aggiungendo il succo di mezzo limone. Infine, per sbriciolare, come dice la parola stessa, metti delle quantità di pasta fra le mani e le sbricioli pian piano sopra (metà della frolla totale) compattando con una leggera pressione delle mani alla fine. Baci

  5. grazie per il suggerimento….la farò così….mi voglio fidare e poi ti farò sapere…..quindi per la sbriciolatura devo prendere via via un pò di pasta frolla nelle mani e lasciarla andare….posso omettere il lievito? si conserva in frigo?

    1. Si conserva tranquillamente in frigo. Il lievito, ti suggerisco di metterlo, permette alla frolla la sua peculiare morbidezza. Ciao

  6. Ciao, volevo complimentarmi con te per questa fantatica ricetta! La frolla mi e’venuta super morbida e la crema in effetti e’risultata leggerissima… ottima con un the del pomeriggio! Grazie!!

  7. ho seguito alla lettera le istruzioni, ma la crema di limone non si è rappresa e tantomeno la marmellata ….. sono veramente una frana

    1. Può darsi che dovevi far cuocere un pò di più entrambe. La marmellata, di sicuro non si può sbagliare quantità, visto che il liquido è quello stesso rilasciato dalle fragole. Riprova facendo cuocere di più, a fuoco dolce mi raccomando 😉

  8. ciao! ho appena preparato la tua sbriciolata e solo che l’impasto non si è sbriciolato quindi ho dovuto stenderlo come una semplice pasta frolla. come è possibile? forse dovevo aggiungere altra farina per avere le briciole?

    1. Ciao. No non serve altra farina, solo un pò di pazienza ed esercizio fra pollice ed indice per sbriciolare 😉 ma è possibile che con il caldo il burro si sia sciolto troppo amalgamando eccessivamente l’impasto (può capitare con il caldo). In questo caso si, magari un pizzico di farina in più potrebbe aiutare

  9. Ciao! Ricetta molto invitante, posso usare uno stampo a cerniera, o deve per forza essere quello per crostata? Grazie!

  10. ho una tortiera di diametro 26/28 cm mi dai dosi corrette per queste misure?
    si potrebbe mettere le ricette con misure classiche ? di solito sono appunto 24/26/28 cm di diametro
    grazie

    1. Ciao Lisa, per una tortiera da 26 cm devi aumentare le dosi del 30%. Quelle che trovi qui sono ricette testate nella mia cucina e io uso spesso stampi piccoli 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.