Ricetta del cotechino e lenticchie, ricetta tradizionale

Come da tradizione, la ricetta del cotechino e lenticchie, tipica del periodo natalizio e, soprattutto, a capodanno.

Immancabile, come da tradizione ogni anno, la ricetta del cotechino e lenticchie. Perchè è immancabile, di rito, mangiarli la notte di San Silvestro. La tradizione vuole che sia di buon auspicio per l’anno nuovo, che le lenticchie portino soldi. E per chi ci crede, e per chi no ad ogni modo, quella del cotechino e lenticchie rimane una delle ricette tradizionali della cucina italiana. 

Ognuno ha la propria ricetta, io oggi condivido con te la mia, con cotechino fresco, quello buono e corposo. Ma a scelta, potrai usare quello pre-cotto. Anche se, lo ammetto, la differenza con quello da cuocere in casa è notevole.

La ricetta del cotechino e lenticchie, ricetta tradizionale di capodanno

Ricetta del cotechino e lenticchie, ricetta tradizionale

Ingredienti:

per le lenticchie:

  • 400 g di lenticchie medie
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 foglie d’alloro
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di pomodoro concentrato
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • sale, pepe, zucchero
  • acqua o brodo vegetale qb (circa 600 ml)
  • olio extra vergine d’oliva

per il cotechino:

  • 1 cotechino da 1 kg
  • carta stagnola
  • acqua

Ricetta del cotechino e lenticchie, ricetta tradizionale

Preparazione:

Prepara il cotechino bucherellandolo con i rebbi di una forchetta. Avvolgilo con due giri abbondanti nella carta stagnola, chiudendo per bene le estremità e sigillando il cotechino. Immergilo in una pentola d’acqua e fallo cuocere a fuoco medio per circa due ore e mezzo.

Adesso prepara le lenticchie: in una casseruola abbastanza larga, fai imbiondire i due spicchi d’aglio interi con un pò di olio extra vergine d’oliva. Poi aggiungi la carota, la patata ed il sedano tritati. Fai appassire, poi aggiungi le lenticchie (che avrai tenuto a bagno per 6 o 12 ore e poi scolati). Versa il vino e fai sfumare. Mescola ed aggiungi poca acqua. Aggiungi le foglie d’alloro, il pomodoro concentrato (su questo, spolvera un pizzico di zucchero), mescola, copri con il coperchio e lascia cuocere per circa 30 minuti, mescolando ed aggiungendo ogni tanto dell’acqua o brodo. Questa, non deve mai superare di molto il livello delle lenticchie. Quasi a fine cottura, aggiungi un cucchiaino di sale (assaggia adeguando la quantità al tuo palato), una spolverata di pepe, una di noce moscata, il prezzemolo tritato molto finemente e mescola. Fai cuocere altri 5 minuti, poi spegni il fuoco.

Metti le lenticchie nel piatto da portata con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo ed accompagnale con il cotechino tagliato a fette.

Per leggere gratis le mie ricette continua a seguirmi anche su Facebook, clicca “Mi Piace” sulla mia pagina Rossella In Padella. Ricette facili, veloci e alla portata di tutti

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui e lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.