Paste di mandorle, ricetta siciliana

Paste di mandorle, ricetta siciliana La ricetta delle paste di mandorle siciliane. Questi dolcetti siciliani sono semplicissimi da preparare, veloci, senza farina e, dunque, senza glutine. Pochissimi ingredienti, albume, mandorle, zucchero ciliegie candite per un risultato a mio avviso fantastico. pezzo forte della fantastica pasticceria siciliana, le paste di mandorle fanno ormai parte della mia cucina, visto il numero di volte che le ho prepararle, e di me stessa, visto che sono siciliana e tra paste di mandorla e affini ci sono praticamente cresciuta. Ricordo ancora la prima volta che li preparai, quasi vent’anni fa, ormai, nel ristorante dove lavoravo. Un rifugio ad alta quota tra i boschi del biellese. Dove la gente veniva per mangiare polenta, trote e selvaggina. Quella volta che mandai fuori le paste di mandorla, ricordo, mi chiamarono in sala per ringraziarmi, colti da una piacevole sorpresa. Da allora sono il mio cavallo di battaglia. Dolcetti semplici e rappresentativi ce racchiudono l’essenza della mia storia.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzionicirca 25 paste di mandorla
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gmandorle pelate (o farina di mandorle)
  • 140 gzucchero
  • 100 galbume (Circa 3 uova grandi)
  • 1aroma mandorle (1 fialetta)
  • 20ciliegie candite
  • q.b.zucchero a velo (opzionale)

Preparazione

  1. Trita finemente le mandorle nel frullatore (oppure usa la farina di mandorle). Metti in una ciotola ed aggiungi lo zucchero e gli albumi (così come sono, non vanno montati a neve).

  2. Aggiungi anche l’aroma mandorle e amalgama con le mani o una forchetta, ottenendo un composto piuttosto appiccicoso.

  3. Prendi una sac a poche con il beccuccio a stella e metti dentro il composto. Rivesti con carta da forno una teglia larga (o la leccarda del forno) e con la sac a poche fai dei piccoli cumuletti distanti tra loro.

  4. Poggia sulla cima di ciascun cumuletto una ciliegia candita ed inforna a 190°C per 13 minuti, poi sforna e lascia raffreddare completamente.

  5. Da calde sembreranno piuttosto morbide, ma una volta raffreddatesi saranno croccanti fuori e morbide dentro. decidi tu se spolverizzarle o meno con un leggero strato di zucchero a velo. Ad ogni modo, saranno buone anche senza.

Note

Guarda le altre ricette facili, veloci e gustose QUI e se vuoi metti il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.