MOZZARELLA A FISARMONICA con salmone e avocado

MOZZARELLA A FISARMONICA con salmone e avocado, una ricetta facile e veloce per per un antipasto fresco e velocissimo che non necessita di cottura ma che arricchirà la tavola. 

Sulla mozzarella vengono fatti dei tagli all’interno dei quali gustose fette di salmone affumicato e fettine di avocado ne completano il gusto in un trionfo di sapori, grazie anche all’aggiunta di rucola e pinoli che ne completano l’abbinamento.

Per questa ricetta mi serviva un prodotto eccellente che fosse la vera protagonista: la mozzarella. Così ne ho scelto una succosa e corposa, come la mozzarella Sabelli, che con il suo sapore autentico sa unire la tradizione all’innovazione, regalando carattere a questo piatto semplice ma strutturato.

Sfogliate al prosciutto e mozzarella
PANZEROTTI LAMPO SENZA LIEVITAZIONE con mozzarella e pomodoro.
SPIEDINI ESTIVI di zucchine e mozzarella
ANTIPASTO DI SALMONE E AVOCADO in pasta sfoglia
INSALATA DI ARANCE E SALMONE con finocchi

Sponsorizzato da SABELLI

Ricetta antipasto con la mozzarella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2 mozzarelle
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2mozzarelle SABELLI (Da 250 g cadauna)
  • 50 gsalmone affumicato (a fette)
  • 1avocado
  • rucola
  • 2 cucchiaipinoli
  • olio extravergine d’oliva
  • qualchepomodorino
  • pepe (1 pizzico)

Preparazione della MOZZARELLA A FISARMONICA con salmone e avocado:

  1. Dividi in due l’avocado, elimina il nocciolo, togli la buccia dalle due calotte con un cucchiaio e taglia a fettine non troppo sottili.

  2. Togli le mozzarelle dall’acqua di conservazione, poggiale su un piatto in modo che perdano un po’ del liquido naturale.

  3. Mettile su un piatto ed effettua sei tagli da lato a lato, che farcirai, alternandoli, con fettine di salmone affumicato e fettine di avocato.

  4. Aggiungi anche i pinoli e qualche foglia di rucola. Presenta a tavola su un letto di rucola e qualche pomodorino con poco sale ed un filo leggero di olio extravergine d’oliva.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.