MEDAGLIONI DI ANGURIA CON FETA, NOCI E AVOCADO


MEDAGLIONI DI ANGURIA CON FETA, NOCI E AVOCADO, un piatto estivo che gioca sui contrasti del dolce e salato, ricco di gusto e piuttosto leggero, ideale per le calde giornate estive, quando si ha bisogno di pasti nutrienti, freschi e veloci e non troppo pesanti.

Delizioso antipasto o piatto unico moderno che gioca sui contrasti dolce-salato. Medaglioni di anguria a fette farciti sulla superficie con feta greca, avocado, noci e miele.

Per la preparazione ho scelto l’Anguria Perla Nera, dolce e soda, con fette prive di semi e quindi molto pratica e versatile, anche per le sue dimensioni ridotte che permettono di conservarla facilmente nel frigorifero.

Vi consiglio di preparare questi medaglioni, che sia per un pasto in famiglia per occasioni più mondane, come per esempio un pranzo all’aperto, in giardino. Un’idea originale che non passerà inosservata!

Salsa guacamole allo yogurt
Granita di anguria solo 3 ingredienti
Involtini di bresaola, ricotta e rucola

Sponsorizzato da Perla Nera

MEDAGLIONI DI ANGURIA CON FETA, NOCI E AVOCADO
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioniper 6 medaglioni
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3 fetteAnguria Perla Nera
  • 50 gfeta
  • 1avocado
  • 30 gnoci
  • miele
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Taglia 3 grosse fette di Anguria e da queste ricava 6 medaglioni per fetta (aiutati con un bicchiere o un coppapasta di circa 6 cm di diametro) e disponile su un piatto.

  2. A parte, taglia la feta a pezzetti e trita grossolanamente le noci. Taglia l’avocado in due, elimina il nocciolo e separa il frutto dalla buccia aiutandoti con un cucchiaio, poi taglia a fettine.

  3. Decora i medaglioni di anguria ponendo sopra la feta e le fettine di avocado. Aggiungi un pizzico di sale e pepe e bagna con un filo leggero di olio extravergine d’oliva.

  4. Metti per ultimo anche le noci e completa con un filo leggero di miele.

  5. Lascia riposare nel frigorifero fino al momento di servirli.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.