Marmellata di limoni fatta in casa

La marmellata di limoni facile da preparare in casa, per avere tutto l’anno la dolce bontà dei limoni.

La marmellata di limoni può essere usata da spalmare sul pane, ma anche per farcire crostate, torte e dolci. Come sempre la differenza la fa la qualità dei limoni utilizzate. Preferisci quelli non trattati. Io ovviamente sono di parte e tifo per i limoni di Sicilia, che hanno dentro tutto il sole con cui sono cresciuta. Ma utilizza pure quelli che preferite, come i limoni di Sorrento, ottimi, o limoni biologici tassativamente non trattati, visto che la nostra marmellata di limoni si prepara con limoni interi.

Prepara i vasetti, per conservare la bontà della marmellata di limoni fatta in casa ed averla tutto l’anno a portata di mano (e di gola 😉 )

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca “Mi Piace” sulla mia pagina Rossella In Padella. Ricette facili, veloci e alla portata di tutti

Marmellata di limoni fatta in casa

Marmllata di limoni fatta in casa

Ingredienti:

  • 500 g di limoni non trattati
  • 400 g di zucchero
  • acqua

Marmllata di limoni fatta in casa

Preparazione:

Per preparare la marmellata di limoni è necessario lavare bene sotto l’acqua i limoni. Per farlo, puoi utilizzare una spugnetta nuova, senza sapone ovviamente. Con questa, strofina per bene i limoni uno ad uno. Adesso elimina le estremità del limone ed eventuali parti della buccia da eliminare.

Taglia i limoni a fettine, e poi a pezzetti, eliminando eventuali semi e mettili dentro ad una ciotola. Ricopri con acqua fredda. Lascia riposare per circa 24 ore a bagno. Poi scola i limoni. Porta una pentola d’acqua ad ebollizione e versa i limoni facendoli cuocere per circa 20 minuti. Poi scola e ripeti l’operazione rituffando i limoni in altra acqua bollente. Fai cuocere per altri 20 minuti e scolate nuovamente i limoni. Questa volta però metti da parte l’acqua, che servirà poi per completare la cottura.

Metti i limoni dentro ad una casseruola assieme allo zucchero e fai cuocere. Mescola con un mestolo di legno e man mano aggiungi poca acqua (quella messa da parte prima), lasciando che i limoni cuocendo formino una marmellata grumosa. Fai cuocere per circa 30/40 minuti. Per regolarti con l’acqua, tieni conto che la marmellata di agrumi una volta fredda addensa più che le marmellate (confetture) di altri frutti.

Una volta terminata la cottura, metti la marmellata di limoni ancora bollente dentro ai vasetti di vetro sterilizzati. Chiudi ermeticamente e capovolgili per 15 minuti in modo che si formi il sottovuoto. Dopodichè conserva la marmellata di limoni in un luogo fresco e asciutto. Usala poi da spalmare sul pane o per farcire crostate, torte o dolci. Una volta aperto il vasetto, si conserva in frigo per circa un paio di settimane. Per approfondire le regole per una buona conservazione, suggerisco di seguire documenti appositi specifici.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca “Mi Piace” sulla mia pagina Rossella In Padella. Ricette facili, veloci e alla portata di tutti

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui e lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Precedente Involtini di pollo e melanzane Successivo Pasta fredda con pesto di radicchio e feta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.