Impasto per pizza con l’acqua frizzante

L’ impasto per pizza con l’acqua frizzante permette di portare a tavola una pizza soffice e gustosa.

Provate l’ Impasto per pizza con l’acqua frizzante. Per una volta provate a sostituire l’acqua frizzante all’acqua liscia comunemente utilizzata per preparare la pizza, e seguendo questa ricetta, otterrete un impasto per pizza soffice e gustoso.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca “Mi Piace” sulla mia pagina Rossella In Padella. Ricette facili, veloci e alla portata di tutti

Impasto per pizza con l’acqua frizzante

Impasto per pizza con l'acqua frizzante

Ingredienti:

  • 500 g di farina 0
  • 350 ml d’acqua frizzante
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 20 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparazione:

Per prima cosa, mettete la farina in una ciotola e mescolatela con lo zucchero ed il lievito di birra fresco sbriciolato finemente. Aggiungete l’olio poi versate pian piano l’acqua frizzante (mettetene via poca dove sciogliere il sale). Impastate uniformando l’impasto (meglio utilizzare un impastatrice. Ma anche a mano viene bene, dovrete solo allungare i tempi di lavorazione).

Aggiungete pian piano il sale sciolto nell’acqua messa da parte prima, e impastate per bene. Formate una palla e ponetela in una insalatiera poco infarinata. Coprite con un canovaccio o della pellicola trasparente e fate lievitare per un paio d’ore dentro al forno spento.

Riprendete l’impasto, poggiatelo su di un ripiano e formate delle pieghe. Praticamente allungate l’impasto e ripiegate i lati su se stessi come fossero un libro. Rimettere a lievitare per un’altra ora. Infine, a questo punto, potrete dividere l’impasto in quattro palle più piccole oppure stenderla intera sulla leccarda del forno. in entrami i casi, lasciate lievitare ancora per unì’altra ora e mezza. Dopo potrete procedere con la cottura della pizza, da farcire a piacere vostro! Io vi consiglio di cuocere sempre le pizze con la sola passata di pomodoro, e di aggiungere la mozzarella circa 10 minuti prima della fine della cottura.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca “Mi Piace” sulla mia pagina Rossella In Padella. Ricette facili, veloci e alla portata di tutti

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui e lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Precedente Mattonella di biscotti senza cottura con mascarpone e pocket coffee Successivo Tartufi di ringo con nutella e cocco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.