Crea sito

ELIMINA ODORI DI FRITTURA E PROFUMAMBIENTI fatto in casa

Ecco come eliminare la puzza di fritto e profumare la casa di buono con l’ELIMINA ODORI DI FRITTURA E PROFUMAMBIENTI fatto in casa
Vi sarà capitato di rinunciare a friggere per il timore dell’odore che permane poi per ore, giorni, settimane, anni in tutto il resto della casa. Oppure di preparare qualcosa di particolare dall’intenso, persistente odore e rimanerne infastiditi.
Adesso, diciamocelo, è il periodo di carnevale, ed i dolci fritti sono di tradizione ed all’ordine del giorno.
Ecco. Io oggi non vi parlo di una vera e propria ricetta. Di un metodo, piuttosto, per evitare l’odore di frittura in casa. un metodo casalingo

Come eliminare gi odori in cucina e in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 bicchieriacqua
  • 1limone (succo)
  • 2 cucchiainibicarbonato
  • qualchegoccia olio essenziale (tea tree, limone, lavanda, mughetto o vaniglia)

Strumenti

  • Tegamino

Preparazione

  1. In un pentolino metti l’acqua, il succo del limone, il bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale a scelta ( gelsomino, limone, lavanda, mughetto o vaniglia).

  2. Gli olii essenziali li trovi in erboristeria o, spesso, anche al supermercato. Sono gli stessi che si mettono nel pot pourri o i diffusori elettrici, per interderci.

  3. Metti il pentolino sul fuoco e lascia andare a fiamma bassa per tutto il tempo in cui friggerete o in cui vorrete profumare l’ambiente.

  4. Con il calore, il succo del limone ed il bicarbonato assorbiranno gli odori, mentre gli olii essenziali profumeranno l’ambiente.

  5. Detersivo per piatti e lavastoviglie fatto in casa

    LEGGI ANCHE:

    Detersivo per piatti e lavastoviglie fatto in casa

    Detersivo per piatti e lavastoviglie fatto in casa Preparare il detersivo per piatti e lavastoviglie in casa è…

  6. Rossella In Padella

    Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM. Vai alla home per continuare a leggere TUTTE le altre ricette facili e sfiziose 🙂

Rossella Consiglia:

Se non hai fornelli liberi, fai scaldare l’acqua nel microonde e poi aggiungi tutti gli ingredienti, ovviamente durerà meno, ma potrai scaldare ancora nel microonde una volta raffreddatosi.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.