DANUBIO PASQUALINO

DANUBIO PASQUALINO. La ricetta di un danubio a tema pasquale. Soffici panini lievitati che racchiudono quelli che sono abitualmente gli ingredienti della TORTA PASQUALINA, la torta salata tipica pasquale: ricotta, spinaci e uova sode. Questo goloso lievitato renderà più golosa la tavola vestita a festa o il momento della merenda. Un’idea di condivisione, i panini cuociono uno accanto all’altro, da staccare poi una volta cotti e da mangiare, quindi, come finger food. Un impasto semplicissimo da preparare, fatto con farina, acqua, olio, sale ed il lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI per pizze e focacce praticissimo nella sua confezione ermetica, da aggiungere direttamente agli altri ingredienti. Per completare, le Mandorle affettate PANEANGELI, che donano croccantezza al danubio pasqualino.
Danubio salato, con prosciutto e scamorza
IMPASTO PER PIZZA FATTA IN CASA
PIZZETTE SICILIANE


Sponsorizzato da PANEANGELI

Ricetta DANUBIO PASQUALINO
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 palline
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti DANUBIO PASQUALINO:

  • 500 gfarina 0
  • 350 gacqua
  • 1 bustinaLievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI
  • 15 gsale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiainizucchero

Per la farcitura e decorazione:

  • 8uova piccole (o 7 grandi)
  • 300 gricotta
  • 300 gspinaci
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 30 gprovola (o provolone)
  • sale, pepe, noce moscata (qb)
  • Mandorle affettate PANEANGELI

Preparazione del DANUBIO DI PASQUA:

  1. Per prima cosa, metti le uova in un tegame ricoperte con acqua. Metti sul fuoco e lascia cuocere 10 minuti dal bollore. Elimina l’acqua e lasciale raffreddare un po’. Poi quando saranno più tiepide, ma non completamente fredde, elimina il guscio.

  2. Ora prepara l’impasto: in una planetaria o in una ciotola metti la farina, il lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI e lo zucchero. Aggiungi l’acqua in più riprese e nel frattempo impasta. 

  3. Dopo aver aggiunto tutta l’acqua metti anche l’olio e per ultimo il sale. Lavora l’impasto per circa 10-15 minuti, poi mettilo in una ciotola, copri con un canovaccio e lascia riposare per 3 ore.

Nel frattempo prepara la farcitura:

  1. Lava gli spinaci e scolali, poi scalda una padella e lasciali scottare con un pizzico di sale e pepe per pochi minuti, poi togli dal fuoco e lascia raffreddare completamente.

  2. In una ciotola metti la ricotta (ben scolata dal siero di conservazione, mi raccomando), il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, pepe e noce moscata e amalgama con una forchetta. Aggiungi anche gli spinaci asciutti e la provola a pezzetti e mescola tutto assieme, lasciando riposare.

Riprendi l’impasto:

  1. Riprendi l’impasto, spianalo su un ripiano infarinato e dividi in 7 o 8 pezzi (dipende dalla grandezza delle uova) oppure ritaglia in cerchi con un coppapasta di circa  cm di diametro ( se scegli di dividere in palline, allargale come per fare le pizzette).

  2. Farcisci i cerchi con 1-2 cucchiai di farcitura di ricotta e spinaci. Poggia sopra l’uovo sodo (mettilo con la punta verso il basso) metti sopra ancora poca farcitura e richiudi i cerchi sigillando molto bene con le dita.

  3. Metti le palline in uno stampo poggiandole dalla parte della chiusura, e mettendo una prima pallina al centro e tutte le altre attorno, poco distanziate tra loro.

  4. Copri con un panno e lascia lievitare ancora per 30 minuti, poi spennella la superficie con olio e spolverizza sopra le Mandorle affettate PANEANGELI. Inforna in forno preriscaldato a 210°C per circa 30 minuti, poi tira fuori e lascia raffreddare prima di servire.

Rossella Consiglia:

Consigli: Questo DANUBIO DI PASQUA ha la consistenza che somiglia tanto alla PIZZA. Se si vuole un impasto più spesso e morbido (come il danubio classico) è possibile aggiungere 1 uovo all’impasto e/o fare il doppio delle dosi per poter stendere l’impasto con uno strato più spesso.

Varianti: È possibile sostituire gli ingredienti o aggiungere ciò che si vuole, come per esempio, prosciutto o altri salumi, o altri formaggi. Se usi la mozzarella fresca tamponala prima con carta assorbente così non rilascerà molto liquido. Oppure potrai usare mozzarella per pizza (è più asciutta).

Seguimi su:

FACEBOOK

INSTAGRAM

PINTEREST

TWITTER

YOUTUBE

***VAI ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE RICETTE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.